Napoli, tifosi arrabbiati: Inglese non sarà rimpiazzato

I famosi sediolini, che per tutta la bella stagione hanno tenuto banco nella vivace polemica fra il Comune e De Laurentiis, verranno probabilmente installati – come minimo in parte – nei primi venti giorni di gennaio. La gara d’appalto, difatti, verrà bandita fra ottobre e novembre e successivamente si passerà alla fase operativa tenendo presente che l’ultima gara del 2018 al San Paolo è prevista per il 29 dicembre mentre la prima del 2019 è in programma il 20 gennaio.

Intanto, il trasferimento a titolo temporaneo di Inglese al Parma ha messo nuovamente in fermento la piazza. Per concludere, i tifosi azzurri che sognano l’arrivo di un grande attaccante nonostante le recenti ottime prestazioni di Milik. Stando a quanto trapela, Inglese non dovrebbe essere sostituto perché a questo punto la squadra azzurro è completo. Effettivamente, con le cessioni di Tonelli, Vinicius e Contini che dovrebbero andare in porto a breve e l’arrivo di un nuovo estremo difensore (Ochoa favorito su Tatarusanu) sarebbero 25 i giocatori agli ordini di Ancelotti. Oltre ai tre portieri, difatti, ci sono nove giocatori di difesa complice la conferma di Luperto, sei centrocampisti e sette attaccanti fra i quali il tedesco Younes che, come Ghoulam, dovrebbe rientrare in autunno. Dunque, la lista è pronta ed il Napoli anche: la Lazio è nel mirino.

Fonte:Gazzetta.it

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail