Champions League , Napoli, Ancelotti: Due punti persi, ma no drammi.

Napoli, Ancelotti: 'Due punti persi, ma niente drammi. Stella Rossa? Professionisti a buttarsi e perdere tempo'

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, analizza a Sky Sport il pareggio con la Stella Rossa all’esordio in Champions: “E’ mancato poco, nella finalizzazione: abbiamo commesso errori di poco l’ultimo passaggio o il cross, entrati un attimo in ritardo in area… Siamo stati un po’ sfortunati, poco incisivi. Abbiamo perso due punti in un girone difficile, ma abbiamo tuttavia cinque gare da giocare: resta un girone complicato, ma non dobbiamo essere in questo modo drammatici. Ora siamo al secondo posto nel girone, non dobbiamo essere troppo negativi. L’ultimo quarto d’ora non si è più giocato, loro sono dei professionisti a gingillarsi, si son buttati e l’arbitro ci è cascato. Ma la complicazione non è stato l’ultimo quarto d’ora, dovevamo segnare prima. Allan? Prestazione condizionata dall’ammonizione, avevo pensato di cambiarlo all’intervallo ma è un calciatore importante e volevo vedere prima come si metteva la sfida nel secondo tempo. Penso che abbiamo impiegato troppo tempo ad arrivare agli attaccanti: la prima metà della partita abbiamo giocato troppo per fuori e poco per dentro. Insigne più al centro la mossa giusta? Mi sta piacendo in quella posizione, penso che ci dia dei vantaggi a giocare lì. Allorchè è entrato Mertens è andato più a sinistra e lì ci voleva gamba, ma era stanco”.

Fonte:CalcioMercato.com
Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail