Sky – Napoli-Parma, i probabili schieramenti

Due squadre fra le più in forma del campionato si affrontano in uno dei match della sesta giornata di Serie A che maggiormente promette spettacolo: mercoledì alle ore 21 al San Paolo, difatti, il Napoli di Carlo Ancelotti sfiderà il Parma. Quattro vittorie e una sconfitta nelle prime cinque giornate di campionato per la formazione azzurra che insegue a tre lunghezze di distanza la Juventus capolista; un pareggio, due sconfitte, e due vittorie – nelle ultime due partite contro Inter e Cagliari – viceversa per la squadra gialloblù allenata da Roberto D’Aversa. Turno di metà settimana ricco di emozioni alle porte, con la gara fra Napoli e Parma che promette gol e tanto spettacolo.

Napoli, la probabile formazione: le opzioni di Ancelotti

Squadra che vince si… cambia. La logica del turnover adottata fino a questo momento da Carlo Ancelotti difatti induce a immaginare un Napoli diverso rispetto a ciò che ha battuto il Torino domenica scorsa. Diversi dunque i cambi nel nuovo 4-4-2 ‘Ancelottiano’: prima ogni cosa al centro dobe Hamsik, dopo i 90 e passa minuti contro il Torino potrebbe riposare un turno, con Fabian Ruiz al fianco di Allan. Sulle fasce conferma per Verdi, che ma agirà sulla corsia laterale destra per concedere un turno di stop a Callejon con Zielinski pronto a tornare nel suo nuovo ruolo di esterno sinistro. Nel reparto arretrato Albiol potrebbe salutare spazio a Maksimovic, mentre a sinistra tornerà certamente Mario Rui. In avanti dopo Ancelotti ha moltissime altre soluzioni: per la regola dell’alternanza la certezza dovrebbe essere la presenza di Milik, con uno fra Insigne e Mertens al suo fianco.

Napoli (4-4-2), la probabile formazione: Karnezis; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Verdi, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik. Allenatore: Carlo Ancelotti.

Parma, i probabili schieramenti: le opzioni di D’Aversa

L’affermazione contro l’Inter a San Siro, quella tuttavia più convincente contro il Cagliari sabato scorso al Tardini: ottimo momento di forma quello attraversato dal Parma, che ora sogna lo sgambetto al Napoli di Carlo Ancelotti. D’Aversa dovrebbe confermare quasi totalmente la formazione mandata sul terreno di gioco nell’ultimo turno di campionato, unici dubbi solo quelli legati alle corsie esterne: uno fra Gazzola e Gobbi difatti dovrebbe trovare posto nell’undici titolare con Iacoponi a forte rischio turnover. Out Grassi a centrocampo, spazio viceversa tuttavia a Stulac: in avanti confermato il tridente Gervinho, Inglese, Di Gaudio. Unica probabile sorpresa nei tre d’attacco, l’inserimento dall’inizio della gara di Ciciretti invece di Di Gaudio, presentemente ma favorito per essere della gara dal primo minuto. Gialloblù dunque pronti a scendere sul terreno di gioco con Sepe in porta, Gazzola e Dimarco sugli esterni con Gagliolo e Bruno Alves coppia di giocatori del reparto arretrato centrali; chiavi del centrocampo in mano a Stulac, con Rigoni sulla corsia laterale destra e Barillà a sinistra; in avanti Gervingo e Di Gaudio ai lati di Inglese.

Parma (4-3-3), la probabile formazione: Sepe; Gazzola, Gagliolo, Bruno Alves, Dimarco; L. Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. Allenatore: Roberto D’Aversa.

Fonte: Sky Sport
Image: Getty

Ultime News del Napoli

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail