Notizie Napoli Napoli, le pagelle di CM: Mertens il migliore, Zielinski flop | Serie A


Ospina 6: la prima parata arriva in avvio di ripresa. Non può niente sul tiro di Tonali, ma il VAR lo aiuta a tenere a porta inviolata fino al 22′ st allorchè Balotelli lo batte

Di Lorenzo 6.5: combatte con Balotelli spostato sul centro-sinistra dell’attacco bresciano, non gli concede l’interno, limitandone il raggio d’azione e diventando decisivo nel finale di frazione, sempre su SuperMario

Manolas 7: trova poco dopo il quarto d’a questo punto il raddoppio che, ma si trasfroma in amarezza allorchè al VAR si appura che il controllo col braccio significa rete annullata ed ammonizione. Si prende una prima auto-compensazione con un intervento provvidenziale al 35′ e completa l’opera nel finale di frazione, sempre di testa, con la rete del 2-0 (dal 21′ st Luperto 6.5: sbaglia poco in un momento estremamente delicato della sfida, con il Napoli intimorito e che soffre molto le palle alte)

Maksimovic 6: primo tempo di grande consistenza, arricchita dall’assist a Manolas a fine frazione. Leggero sul corner concesso al Brescia in concomitanza della rete di Balotelli, sia nell’angolo generato sia nell’aiuto a Ghoulam in marcatura. Esce per infortunio (dal 31′ st Hysaj 6: gioca da esterno destro bloccato con Di Lorenzo che va a fare il centrale. Tiene bene gli ormeggi)

Ghoulam 5: sbaglia qualche tocco di troppo, mostrando una forma pure mentale non tuttavia al top. Colpevole di una marcatura troppo generosa su Balotelli in concomitanza del 2-1 bresciano

Callejon 6.5: parte meno fluido del consueto, ma si propone con grande continuità ed ha il merito di mettere al centro l’assist per Mertens che porta in vantaggio gli azzurri

Allan 6.5: torna sempre più ai suoi livelli. Ancelotti si affida al suo dinamismo per recuperare certezze ed il brasiliano risponde alla consegna

Fabian 6: il gran architetto della mediana partenopea, cambia completamente il ritmo del Napoli allorchè giostra i tempi della manovra, resiste nei momenti difficili della ripresa

Zielinski 5: prestazione sufficiente ma non esaltante. Si vede meno di Callejon nel vivo della manovra, il Napoli costruisce molto più sulla corsia laterale destra che sulla sua sinistra. Clamoroso l’errore nel finale di match: sul tocco di Mertens in piena area si gira lento e tira ancor peggio fra le braccia di Joronen

Mertens 7.5: il 114° gol con la casacca del Napoli sblocca la partita con il Bresscia e coincide con il -1 da Maradona nella graduatoria all-time dei marcatori azzurri. Solo nella prima frazione di gare, sfiora il raddoppio in un altro paio di circostanze. Ultimo a mollare, tiene alto il Napoli

Llorente 6: cresce l’intesa con Mertens, attualmente si può considerare la migliore possibile libero di Ancelotti. Si spegne, ma, nel secondo tempo (dal 28′ st Elmas 6: entra male in partita, troppo ansioso e falloso, si riprende negli ultimi minuti sfiorando la rete) 

All. Ancelotti 6: soffre troppo il Napoli nel secondo tempo, troppe possibilità concesse al Brescia in una incapacità di tenere il gioco che lascia più di un dubbio sulla tenuta mentale 

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Facebook Comments