Il Napoli perde a Parma di “rigore”: doppio penalty per gli emiliani (GALLERY)

Una partita caratterizzata da calci di rigore ha visto il Napoli perdere con il Parma per 2 a 1. Il match dal ritmo bassissimo non ha favorito gli azzurri che hanno giocato una brutta gara. La prima metà della partita è stato caratterizzato da pochissime azioni pericolose e per scuoterlo c’è voluto il penalty di Caprari, segnato nei minuti di recupero. Gli azzurri sono riusciti a riprendere la sfida grazie al pareggio di Insigne su rigore e nel finale hanno provato pure a vincere la sfida con i cambi. Una ripartenza del Parma e del consueto Kulusevski ha ma punito gli uomini di Gattuso. Koulibaly ha steso in aria il polacco dopo aver sbagliato un anticipo facendo fischiare il terzo rigore del match. Il talento degli emiliani è andato in gol dal dischetto il definitivo 2 a 1 dando la certezza aritmetica della salvezza alla sua squadra e chiudendo una brutta partita degli azzurri. 

Non è stato tenero con l’arbitro e con i suoi calciatori, Rino Gattuso nel post-gara. Sul rigore nel finale ha considerato: “Lasciatemi stare, già è per terra, già è caduto. Nemmeno il primo e nemmeno il nostro è rigore. Non c’è nessun rigore. Allorchè si perde la gara pare che noi non ci stiamo giocando niente. Noi ci stiamo giocando la nostra mentalità. Non mi piace allorchè si parla con arbitri giovani pare che non sbagliano mai. Ai miei tempi questi rigori non venivano dati mai. Nella giornata odierna mi girano le scatole. È un dato in concreto che la squadra sia migliorata ma mi girano le scatole perché siamo al settimo posto e questa squadra non può stare lì. Abbiamo fatto delle buone cose ma non bastano. Dobbiamo fare meglio, la prima metà della partita non mi è piaciuto proprio. Ci stiamo specchiando troppo col palleggio e prendiamo ripartenza. Non mi sta piacendo che prendiamo gol troppo facilmente”.

Image:Getty

Fonte: NapoliToday.it

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Altre News