De Laurentiis: “Per tweet Osimhen aspettate qualche giorno. Perchè giocare a Barcellona con quelle criticità?”

“Telefono alla Uefa, parlo, chiedo. Dalla Spagna arrivano grandi perplessità e grandi paure e loro fanno gli gnorri. Ma cosa ci vorrebbe a dire ‘non si va più a Barcellona, si gioca in Portogallo, in Germania o in Svizzera? Alla Uefa non c’è nessuno che sa fare impresa. Se hanno deciso che la Champions gioca in Portogallo e l’Europa League in Germania, credo possiamo pure noi per questi match degli ottavi di finale che vengono a mancare andare in Portogallo, o in Germania. Non riesco a comprendere perchè dobbiamo restare in una città che mi pare presenti delle grosse criticità”. In questo modo Aurelio De Laurentiis, fuori degli uffici della Lega in Milano, ha proferito del possibile spostamento di sede di Barcellona-Napoli e della situazione Coronavirus nella città catalana.

Il patron del Napoli ha proferito pure della prossimo anno in Italia: “Partire a metà settembre è una follia. Lo ha riferito pure Gravina. Ci devono dopo informare innanzitutto se riaprono o meno gli stadi. I politici non dovrebbero andare in vacanza quest’estate”.

Image:Getty

Fonte: NapoliToday.it

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Altre News