Malcuit, 37 minuti giocati negli ultimi 15 mesi. Ora la Fiorentina spera che il calvario sia finito

Malcuit, 37 minuti giocati negli ultimi 15 mesi. A questo punto la Fiorentina spera che il calvario sia finito

Trentuno. Sono i minuti collezionati nella prima parte di stagione da Kevin Malcuit, esterno destro di difesa del Napoli che domani effettuerà le consuete visite dal medico con la Fiorentina. Fra infortuni e panchina, l’esterno di fascia francese nel girone d’andata ha collezionato il ruolo di comparsa in una formazione che ora mai da 15 mesi non conta più su di lui. L’ultima partita di Malcuit dall’inizio della gara con la casacca del Napoli è datata 27 ottobre 2019, 70 minuti contro la SPAL. Dopo la rottura del legamento croato e l’inizio del calvario: Malcuit è rientrato a fine luglio per disputare 6 minuti contro l’Inter. Dopo, appunto, i 31 di questa stagione e ora il prestito alla Fiorentina, col compito di rivedere quel campo che negli ultimi 15 mesi non ha praticamente mai visto.

Il Napoli lo acquistò nell’estate 2018 dal Lille per 12 milioni di euro. Doveva rappresentare l’alternativa offensiva a Elseid Hysaj: lo fu per per buona parte dell’anno, pur non scalzando mai l’esterno di fascia albanese. Nella sua prima annata collezionò 27 presenze fra campionato e coppe ma in quella dopo con l’arrivo dall’Empoli di Giovanni Di Lorenzo e in maggior misura col suo infortunio, il suo rendimento è crollato vertiginosamente.
Ora l’opportunità per rilanciarsi: lo accoglie la Fiorentina, che dopo il trasferimento di Pol Lirola aveva bisogno di un esterno destro e scommette su di lui. Sperando che dopo 15 mesi il calvario sia finalmente concluso.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Leggi anche