L'Atalanta ci prova ma spreca troppo. Tra una settimana i gol saranno fondamentali

L'Atalanta ci prova ma spreca troppo. Fra una settimana i gol saranno fondamentali

Un match completamente diverso rispetto al 4-1 subito in campionato. La prima semifinale fra Napoli e Atalanta termina 0-0, con tante possibilità sciupate da parte della compagine di mister Gasperini: la Diva non ha di certo tirato indietro la gamba, ma è mancato la botta del ko contro una formazione in imbarazzo ma tuttavia in grado di mantenere il signor equilibrio. Napoli alle corde? Sì, ma fino a il signor punto. Il risultato salva gli azzurri che con un pareggio – non con lo stesso risultato di ieri in serata – potranno trovare l’ammissione alla finale. Poche analisi dunque per la squadra orobica: bisogna far gol senza incassarne troppi per poter arrivare a giocarsi la Coppa Italia.

TROPPE OCCASIONI SPRECATE – Al Diego Armando Maradona si è vista una formazione più aggressiva rispetto a tre giorni fa. Tanto pressing sui portatori di palla e una manovra sicuramente più fluida. È mancato soltanto la rete, sfiorato diverse volte dagli uomini del Gasp: la linea difensiva a tre del Napoli – tanto criticata attualmente della conferma delle formazioni – ha contenuto una formazione che pure nelle giornate nere riesce a trovare per lo meno un gol. La nota di demerito dunque è tutta nerazzurra: visto il computo totale delle possibilità create era necessario avere maggiore concretezza negli ultimi sedici metri.

CONTANO I GOL – A questo punto i bergamaschi sarà obbligata a vincere con qualunque punteggio. O meglio, servono i gol segnate per poter passare: in caso di 0-0 si andrà ai supplementari (ed eventualmente ai calci di rigore), nel frattempo in caso di pareggio con qualunque punteggio sarà il Napoli di Gattuso a conquistare l’ultimo atto della competizione. Vittorie obbligate o meno, l’Atalanta ha palesato di saper creare tanto, ma deve sfruttare meglio le situazioni: con la Champions che si avvicina i nerazzurri dovranno dare il corretto peso alle possibilità sprecate e ai gol non segnati. D’altronde i gol nel calcio sono vitali, in maggior misura nelle competizioni con partite di andata e ritorno.

CONTANO I GOL – A questo punto i bergamaschi sarà obbligata a vincere con qualunque punteggio. O meglio, servono i gol segnate per poter passare: in caso di 0-0 si andrà ai supplementari (ed eventualmente ai calci di rigore), nel frattempo in caso di pareggio con qualunque punteggio sarà il Napoli di Gattuso a conquistare l’ultimo atto della competizione. Vittorie obbligate o meno, l’Atalanta ha palesato di saper creare tanto, ma deve sfruttare meglio le situazioni: con la Champions che si avvicina i nerazzurri dovranno dare il corretto peso alle possibilità sprecate e ai gol non segnati. D’altronde i gol nel calcio sono vitali, in maggior misura nelle competizioni con partite di andata e ritorno.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Leggi anche