Juve-Milan -1: il paradosso di Szczesny, titolare indiscusso e sul mercato

Juve-Milan -1: il paradosso di Szczesny, titolare indiscusso e sul mercato

Ci sta un grosso paradosso nella Juventus del futuro. Perché dopo quattro anni ottimi come portiere, Wojciech Szczesny è chiaramente sul mercato. Non tanto per lo stipendio, tuttavia abbastanza alto includendo nella considerazione i 6,5 milioni di euro netti a stagione che percepisce, bensì per la possibilità registrare una buona plusvalenza. L’unico problema, nel calcio post Covid, è riuscire a trovare qualcuno che ha come scopo di investire molti milioni su un portiere che, nelle ultime annate, ha sì trovato una certezza e una dimensione diversa, fra i top mondiali, ma che ha tuttavia 31 anni e un ingaggio molto alto.

NIENTE BORUSSIA DORTMUND – In questo senso per i tedeschi è un problema. Nelle intenzioni c’era pure quella di comprare un estremo difensore, ma di un’altra età e magari con un ingaggio lievemente più basso. I milioni che percepisce Szczesny sono un limite per una formazione che ha chiesto a tutta il team di abbassarsi lo stipendio del 10%. Dunque i gialloneri non possono essere una destinazione per Sczeszny, mentre la Juve prosegue a cercare un’alternativa che non è dopo in questo modo semplice: il Tottenham cerca un portiere, l’Arsenal potrebbe (ma Szczesny ci sta già stato) e il domino dei portieri non è nemmeno caldissimo per trovare facilmente un’altra destinazione.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio