Napoli, caos rinnovo per Insigne: dopo Totti e Icardi un'altra grana capitano per Spalletti

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Napoli, caos rinnovo per Insigne: dopo Totti e Icardi un'altra grana capitano per Spalletti

Diciamoci la verità, Luciano Spalletti non è molto fortunato in tema di capitani visto quanto gli è già accaduto in carriera con Totti alla Roma e con Icardi all’Inter e pure a quanto gli sta accadendo nel presente con Lorenzo Insigne. L’agente del centravanti azzurro ieri ha fatto deflagrare la crisi pubblicamente tramite il giornaliero Il Roma, dichiarando che De Laurentiis avrebbe offerto un accordo dimezzato rispetto all’attuale. Includendo nella considerazione che il saluto a gennaio è pressoché impossibile, toccherà al mister salvaguardare lo spogliatoio con il Napoli in piena corsa per la conquista di uno storico scudetto. Qualche avvisaglia di malumore è già arrivata dopo la sostituzione contro la Fiorentina e il rischio è che andando avanti col tempo si possa rivivere una rottura come quelle dei due precedenti casi. La serenità dello spogliatoio non può essere messa in crisi da un caso come questo e dovrà essere lo stesso tecnico toscano a fare da sponda sia nei rapporti extra campo sia in quelli nella parte interna del team per evitare il caos. A riportarlo è Libero.

Diciamoci la verità, Luciano Spalletti non è molto fortunato in tema di capitani visto quanto gli è già accaduto in carriera con Totti alla Roma e con Icardi all’Inter e pure a quanto gli sta accadendo nel presente con Lorenzo Insigne. L’agente del centravanti azzurro ieri ha fatto deflagrare la crisi pubblicamente tramite il giornaliero Il Roma, dichiarando che De Laurentiis avrebbe offerto un accordo dimezzato rispetto all’attuale. Includendo nella considerazione che il saluto a gennaio è pressoché impossibile, toccherà al mister salvaguardare lo spogliatoio con il Napoli in piena corsa per la conquista di uno storico scudetto. Qualche avvisaglia di malumore è già arrivata dopo la sostituzione contro la Fiorentina e il rischio è che andando avanti col tempo si possa rivivere una rottura come quelle dei due precedenti casi. La serenità dello spogliatoio non può essere messa in crisi da un caso come questo e dovrà essere lo stesso tecnico toscano a fare da sponda sia nei rapporti extra campo sia in quelli nella parte interna del team per evitare il caos. A riportarlo è Libero.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi