Napoli, la lunga settimana di Spalletti: altri due titolari a rischio ed in parecchi senza condizione

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Napoli, la lunga settimana di Spalletti: altri due titolari a rischio ed in tanti senza condizione

Settimana delicata per il Napoli e tutt’altro che semplice da gestire per Luciano Spalletti. Dopo il ko interno contro l’Empoli arriva la trasferta sul campo del Milan con l’obiettivo adesso di non dilapidare quanto di buono fatto nella prima parte di stagione, nello specifico fino alla lunghissima serie di infortuni iniziata proprio a Milano nella partita contro l’Inter. Ed il rischio e che, nonostante la settimana tipo, Spalletti, possa perdere perdere altri elementi o ritrovarli prossimamente senza la giusta condizione.

Settimana delicata per il Napoli e tutt’altro che semplice da gestire per Luciano Spalletti. Dopo il ko interno contro l’Empoli arriva la trasferta sul campo del Milan con l’obiettivo adesso di non dilapidare quanto di buono fatto nella prima parte di stagione, nello specifico fino alla lunghissima serie di infortuni iniziata proprio a Milano nella partita contro l’Inter. Ed il rischio e che, nonostante la settimana tipo, Spalletti, possa perdere perdere altri elementi o ritrovarli prossimamente senza la giusta condizione.

In forse anche Zielinski e Mario Rui
Niente di grave per il polacco, uscito durante la partita contro l’Empoli dopo venti minuti per difficoltà respiratorie. Ieri non s’è allenato ma una tracheite ed il tampone molecolare ha dato esito negativo. Quest’nella giornata odierna verrà rivalutato per comprendere se e allorchè potrà tornare ad allenarsi ma è in forte dubbio per il Milan, come minimo per ciò che riguarda una maglia da titolare. Un po’ più di fiducia per Mario Rui, l’altro titolare che ieri non s’è allenato in gruppo: solo allenamento defatigante per gestire un affaticamento dovuto chiaramente alle tante partite consecutive.

Un recupero e la necessità di una crescita di condizione
Sicuramente out Osimhen, Koulibaly, Fabian e con tutta probabilità anche Lobotka. Fra chi non s’è allenato in gruppo dovrebbe recuperare solo Insigne, che ha svolto allenamento defatigante in palestra ma che necessita di rientrare in gruppo per migliorare la propria condizione. Il lavoro che stanno portando avanti Demme, Politano ed Anguissa: sul terreno di gioco per necessità, ma senza il relativo minutaggio nelle gambe, a fine settimana Spalletti spera di poterli lanciare dal 1′ in condizioni decisamente migliori.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi