Koulibaly: "A Napoli non c'è razzismo, per tale motivo la amo. Mai avuti problemi qui"

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Koulibaly: "A Napoli non c'è razzismo, per questo la amo. Mai avuti problemi qui"

“Non si può essere razzisti e odiare una persona per nulla”. Intervenuto ai microfoni di Onze Mondial, Kalidou affronta un tema purtroppo sempre di attualità: “Se incontrassi una persona razzista proverei a ragionare con lui – dice il giocatore difensivo del – dopo, se vedessi che è una causa persa, gli direi di andare per la sua strada e io per la mia. Sono dell’idea che bisogna sforzarsi di comprendere le persone e portare amore. Sono stato educato in questo modo, sono fatto in questo modo. Amo tutti, sono tollerante con tutti. Finalmente ogni fa quel che vorrebbe avere, ma il è un flagello e va combattuto. Nella giornata odierna sta diventando un tabù, mi infastidisce.

“Non si può essere razzisti e odiare una persona per nulla”. Intervenuto ai microfoni di Onze Mondial, Kalidou affronta un tema purtroppo sempre di attualità: “Se incontrassi una persona razzista proverei a ragionare con lui – dice il giocatore difensivo del – dopo, se vedessi che è una causa persa, gli direi di andare per la sua strada e io per la mia. Sono dell’idea che bisogna sforzarsi di comprendere le persone e portare amore. Sono stato educato in questo modo, sono fatto in questo modo. Amo tutti, sono tollerante con tutti. Finalmente ogni fa quel che vorrebbe avere, ma il è un flagello e va combattuto. Nella giornata odierna sta diventando un tabù, mi infastidisce.

Esistono varie forme di : per il colore della pelle, ma pure per la terra da cui si proviene, corretto per fare un esempio. Viceversa le persone devono comprendere che siamo tutti uguali, siamo tutti essere umani. Sono le personalità e il carattere che differenziano le persone fra loro, non altre cose. Sapete perché mi piace ? Perché la gente è tollerante, ama davvero gli stranieri. Giunsi come ‘persona di colore’, ma non ho mai avuto problemi, la gente mi ammira e qui sono molto popolare. E li amo anch’io”.

ha riferito che sei il miglior difensore al mondo.
“Non condivido con nessuno allorchè si dice questo. Le persone hanno la loro opinione, io provo a dare tutto me stesso sul terreno di gioco e fare il mio lavoro al meglio, cercando di essere uno dei migliori giocatori di difesa al mondo. Quanto pronunciato da Arek su di me mi hanno reso contento. Lui è un giocatore d’attacco di qualità e sapevo che avrebbe fatto bene al Marsiglia. Ho avuto la fortuna di giocare con un grande attaccante come lui. Alcuni sono rimasti sorpresi per i gol fatti a Marsiglia, ma io lo sapevo perché è un centravanti completo. Sa attaccare, difendere, segna da destra, da sinistra, di testa. Durante l’addestramento ci sfidavamo continuamente”.

Image:Getty

Segui le Ultime News del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi