Le pagelle di Gasperini: incarta la capolista senza 7 titolari, piccolo capolavoro

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Le pagelle di Gasperini: incarta la capolista senza 7 titolari, piccolo capolavoro

Gara spettacolare al Gewiss fra Atalanta e Inter, con la Diva che ferma la squadra di Inzaghi nonostante le assenze. Voto 7 sulle colonne de La Gazzetta dello Sport per Gian Piero Gasperini: “Sicuri che l’assento tattico sia dovuto all’emergenza? Gasp la incarta alla capolista senza sette ‘titolari’, cambiando modulo e rendendo complicato come non mai il primo possesso interista. Piccolo capolavoro”. Stesso voto sul Corriere dello Sport: “Tante assenze, formazione quasi obbligata, compreso il cambio di modulo, ma l’Atalanta ringhia fino all’ultimo secondo”.

Gara spettacolare al Gewiss fra Atalanta e Inter, con la Diva che ferma la squadra di Inzaghi nonostante le assenze. Voto 7 sulle colonne de La Gazzetta dello Sport per Gian Piero Gasperini: “Sicuri che l’assento tattico sia dovuto all’emergenza? Gasp la incarta alla capolista senza sette ‘titolari’, cambiando modulo e rendendo complicato come non mai il primo possesso interista. Piccolo capolavoro”. Stesso voto sul Corriere dello Sport: “Tante assenze, formazione quasi obbligata, compreso il cambio di modulo, ma l’Atalanta ringhia fino all’ultimo secondo”.

Voto 6,5 viceversa sulle colonne di Tuttosport: “A Milano era stato bollato come eretico da Massimo Moratti per l’idea di proporre la linea difensiva a tre ma contro l’Inter, per ovviare all’emergenza, gioca a quattro, dimostrando una versatilità che era sconosciuta nella brevissima esperienza ad Appiano. Viste le assenze, un punto ad ogni modo importante, pure se più che cullare i sogni scudetto, adesso Atalanta e Napoli devono pensare a non farsi rimontare dalla Juve”.

Per NC24 Gasp merita 6 in pagella: “Obbligato a reinventare la formazione, tiene in casa un punto che viste le premesse è d’oro. Tuttavia non rinuncia a giocare. Come detto, un solo interrogativo: Miranchuk è in partenza e non l’ha mai convinto troppo ma, in una gara senza altre soluzioni offensive, perché non giocarsi prima l’unica carta a propria disposizione?”

NC24: 6
La Gazzetta dello Sport: 7
Corriere dello Sport: 7
Tuttosport: 6,5
Corriere della Sera: 6,5

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi