Napoli, tutto facile con lo Spezia e Spalletti prosegue a lanciare segnali sul mercato

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Napoli, tutto facile con lo Spezia e Spalletti continua a lanciare segnali sul mercato

Il Napoli a La Spezia chiude la stagione con l’ennesima vittoria in trasferta, la tredicesima, salutando in questo modo a quota 79 punti, due in più dell’anno scorso, e con la miglior difesa del campionato. La squadra di Spalletti chiude il campionato con quattro vittorie di fila, a giochi ora mai fatti naturalmente, ma che soddisfano enormemente l’allenatore sul piano della serietà e della professionalità della squadra, nello specifico delle tante altre soluzioni scese sul terreno di gioco ad esempio al Picco e apparse in ottime condizioni.

Il Napoli a La Spezia chiude la stagione con l’ennesima vittoria in trasferta, la tredicesima, salutando in questo modo a quota 79 punti, due in più dell’anno scorso, e con la miglior difesa del campionato. La squadra di Spalletti chiude il campionato con quattro vittorie di fila, a giochi ora mai fatti naturalmente, ma che soddisfano enormemente l’allenatore sul piano della serietà e della professionalità della squadra, nello specifico delle tante altre soluzioni scese sul terreno di gioco ad esempio al Picco e apparse in ottime condizioni.

La vergogna degli scontri
Tutto facile per gli azzurri, che la sbloccano subito con Politano, prima dell’interruzione per i disordini fra settore dedicato alla tifoseria ospite e tifosi di casa che macchiano quella che poteva essere una festa di sport. Ripreso il gioco, ritrova la gioia del gol Zielinski – che arriva da una seconda parte di stagione in evidente calo – per in seguito trovare il tris con Demme su assist di Petagna, altri due elementi reduci da tanta panchina che hanno chiuso col sorriso. 3-0 in poco più di mezz’adesso, con un dominio totale del campo, che rende la ripresa una formalità.

Spalletti lancia messaggi
Più che della gara, limitandosi ai complimenti a chi ha preso parte all’incontro meno, l’allenatore del Napoli nel post prosegue a rivolgersi al club per ciò che riguarda il mercato, nello specifico quello in uscita: “Koulibaly? La squadra è ben conscio cosa penso. Ci sono giocatori che hanno cose differenti. I buoni giocatori si comprano, i leader si creano nel tempo”. Ed tuttavia: “Non si può mettere in ordine tutto in dieci giorni: dovremo essere bravi ad inserirci in certe situazioni se dovessero partire certi calciatori. Ne abbiamo diversi a rischio e non dovremo abbassare il livello di personalità della squadra”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi