Finirà dopo 12 stagioni il ciclo Simeone? Ecco perché l'Atletico riflette sul futuro del Cholo

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Finirà dopo 12 stagioni il ciclo Simeone? Ecco perché l'Atletico riflette sul futuro del Cholo

È finito il ciclo di >Diego Pablo all’? È tuttavia presto per dirlo, ma mai come quest’anno la permanenza del Cholo sulla panchina dei colchoneros pare in discussione. All’Atletico dal dicembre 2011, il tecnico argentino è alla sua dodicesima stagione nella capitale spagnola e col suo credo calcistico ha portato storici (una Coppa di , due campionati, una Supercoppa di Spagna, due League e due Supercoppa UEFA), ma in maggior misura una filosofia che ha cambiato la percezione globale del club biancorosso.

Il Cholismo è diventato uno stile di vita, qualche cosa che va ben al di là del giocato, fondendo come in pochi altri casi la figura del tecnico con quella dei suoi calciatori e della squadra che rappresenta. Ma il fútbol – si sa – non si guarda mai indietro e l’eliminazione dell’ dalle coppe europee dopo la fase a gironi è stata un colpo durissimo tanto per i quanto per la dirigenza. Non capitava da 12 anni, considerato che l’ultima eliminazione di questo tipo era arrivata nel lontano 2010-2011. Se aggiungiamo il rapporto poco idilliaco con quelli che sarebbero dovuti diventare i nuovi simboli del progetto, innanzitutto Joao Felix, si può comprendere perché il patron Enrique Cerezo abbia iniziato tacitamente a riflettere sulla posizione del suo leader tecnico.

L’accordo di mister scadrà nel 2024, ma tutte le parti coinvolte hanno sempre dichiarato di essere pronte a salutarsi con una stretta di mano fra gentiluomini una volta venuta meno la fiducia di una delle due. E questa fiducia, nonostante il suo passato glorioso, nella giornata odierna a sta venendo davvero a mancare.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi