Ancelotti: «Napoli, sei forte!». Insigne: «Il mister é un Grande»

Lazio-Napoli

 

ROMA – Non poteva sperare in un ritorno migliore Carlo Ancelotti, tornato in Italia dopo numerosi anni e trofei all’estero e vittorioso al debutto con il suo Napoli sul campo della Lazio«Ritornare all’Olimpico è stata una grande emozione, qui ho giocato tante volte – ha detto l’allenatore, ex giocatore fra le altre pure della Roma -. Ci tenevamo a iniziare bene dopo un periodo estivo travagliato, ma la fiducia e l’ottimismo non sono mai mancati».

L’erede di Maurizio Sarri analizza dopo la partita: «L’inizio è stato troppo lento, avevamo poca intensità nella costruzione del gioco e nella fase offensiva, ma sono i problemi di inizio stagione. Stiamo cercando di cambiare qualche cosa, la squadra si sforza, si impegna: dobbiamo crescere e migliorare, ma i presupposti ci sono, il gruppo è sano e pure in una partita di sofferenza siamo riusciti a esprimere buona qualità – ha sottolineato l’allenatore ai microfoni di ‘Dazn’ -. La rete subito è sempre una cosa negativa, ma in questo caso ci ha un po’ svegliato dal torpore: da lì in avanti abbiamo alzato il ritmo e l’affermazione in conclusione è meritata. Perché ho scelto il Napoli? È un posto unico, c’è grande passione ed entusiasmo. E dopo la squadra ha grande qualità». Poi una battuta su ciò che è successo a Genova in settimana: «Quella tragedia ha condizionato l’umore di tutti, dovevamo giocare questa partita e ci siamo adeguati – ha asserito Ancelotti Spero che l’Italia possa sempre crescere». Oltre ad Ancelotti ha proferito pure Lorenzo Insigne, autore del gol vittoria…

Fonte:CorSport

Image: Getty

Ultimissime Notizie Calcio Napoli

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail