Napoli, Koulibaly: sentenza beffa, ecco le motivazioni

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

, : respinto il , ecco le motivazioni

Dopo la notizia, è giunto pure il comunicato ufficiale: la Corte Sportiva d’Appello ha effettivamente respinto il presentato dal contro la squalifica di due partite inflitta a Kalidou . “Nessuna rilevanza – scrive l’organo giudicante – può essere attribuita all’inaccettabile clima che si era creato nello stadio durante la partita. Tale clima, invero, pur avendo determinato una sanzione verso della società ospitante, non può in alcun caso essere ritenuto quale giustificazione o circostanza attenuante del comportamento irriguardoso di un atleta, in maggior misura se lo stesso è teso ad irridere l’operato di un direttore di gara che gli ha inflitto una ammonizione.

Motivazione che non regge

Se in questo modo fosse, in presenza di comportamenti razzisti sugli spalti, sarebbe giustificato e non sanzionato qualsivoglia atto (pure violento) posto essere da un calciatore, il che, come è evidente, non può essere”.

Fonte:Tuttomercatoweb.com
Image:Getty

Segui le Ultime News del

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi