Atalanta, Gasperini: 'Napoli forse meglio della Juve in attacco, Zapata in via di guarigione'

Notizie Napoli Atalanta, Gasperini: ‘Napoli forse meglio della Juve nel reparto avanzato, Zapata in via di guarigione’ | Seri…


L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini, in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Napoli al San Paolo, A Napoli sarà un esame duro ma prestigioso, la difficoltà dell’incontro la conosciamo, insieme ad Inter e Juventus è la squadra più forte del campionato. Vediamo ciò che riusciamo a fare, conta pure per la classifica. Non sarà decisiva, siamo alla decima di campionato. Se vanno bene ti danno spinta, ma deve essere un vantaggio e non una difficoltà”.

SCUDETTO- “I complimenti ci fanno piacere, ci rendiamo conto che allorchè si parla di scudetto stiamo disquisendo di una cosa mediatica. Ma giocare ogni tre giorni ti fa rientrare nel campionato. Noi vogliamo restare nella parte più alta della classifica, l’obiettivo è quello di restare ove siamo arrivati”.

MASIELLO E PALOMINO- “Vediamo nella giornata odierna, abbiamo avuto pochissimo tempo ma vale per tutti. Nella giornata odierna questo allenamento diventa decisivo per le opzioni di domani, c’è qualche cosa da valutare, Palomino e Masiello sono in forse”. 

OBIETTIVI-Ha ragione il patron, gli obiettivi arrivano volta per volta. L’obiettivo è da lunghissimo tempo la salvezza e non puoi toglierglielo. Realisticamente non ti puoi accontentare, vogliamo lottare per restare fra le prime sei o sette del campionato. È molto complicato, riguarda molte squadre di valore. Se strada facendo riusciremo a fare meglio, bene, ma ad nella giornata odierna vogliamo rimanere in Europa”. 

NAPOLI- “Le distanze sono corte, non ci sono margini. Abbiamo la possibilità di avere un vantaggio per essere sereni. Finalmente la concentrazione rimane sulla gara, il Napoli sarà un grande test pure perché hanno un modo simile di giocare al Manchester, sarà un test per provare a fare meglio alcune cose. Avrei preferito giocarla con una settimana di riposo. Il potenziale offensivo è di enorme livello, forse meglio della Juventus. Sono andati a sprazzi, ma è molto bello vedere giocare il Napoli. Ha più soluzioni nel reparto avanzato, per me rimane una formazione di assoluto valore al pari di Inter e Juventus”. 

MURIEL- “Si esprime meglio più vicino possibile alla porta. Lui ha la capacità di controllo ed un’immediatezza di tiro, è un tipo di attaccante diverso, va usato dentro l’area ove è molto complicato marcarlo, nel ruolo di Ilicic fa più fatica”.

ZAPATA- “Con il Cagliari sarà molto difficile, è in via di guarigione. Sulle cose muscolari siamo stati fortunati, quello di Duvan è il primo caso. Bisogna stare attenti. Nella giornata odierna si sta già allenando”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Leggi anche