Napoli, Gattuso recupera Petagna ed insiste sulla voglia di rivalsa bianconera

Napoli, Gattuso recupera Petagna ed insiste sulla voglia di rivalsa bianconera

Tutto in una notte. Il Napoli di Gattuso è di scena a Reggio Emilia per provare a dare un seguito alla gioia dell’ultima Coppa Italia, alzata proprio sotto gli occhi della Juventus, aggiungendo alla bacheca azzurra la terza Supercoppa dopo quelle di Doha nel 2014 e del 1990, tutte e due arrivate contro i bianconeri. L’ennesimo capitolo della rivalità contro la Juventus mette in palio ciò che sarebbe il 12esimo trofeo per il Napoli, il quinto dell’era De Laurentiis, e Gattuso spera di poter far valere il buon momento con tre vittorie di fila, l’ultima roboante e convincente contro la Fiorentina.

Guai ma a ritenere la Juventus in imbarazzo, nonostante l’ultimo ko con l’Inter, le moltissime assenze ed il ritardo dalla vetta della classifica. Su questo ha insistito Rino Gattuso in conferenza stampa: “Bisogna rispettare l’avversario e non cadere nella trappola di una Juve in crisi – ha riferito l’allenatore del Napoli – io non ci casco e spero neanche i miei calciatori. La Juve non ne sbaglia due di fila, lo dicono i numeri, servirà una grande gara d’attenzione, tenendo bene il campo. Ha delle assenze, ma ha una rosa incredibile, vietato pensare che sia in crisi!”.

Gattuso recupera Petagna, che stringerà i denti ed agirà da terminale offensivo dinanzi al terzetto composto da Lozano, Zielinski e Insigne: “Petagna ha fatto tutto ciò che doveva fare durante l’addestramento – quanto pronunciato da Gattuso sui centravanti -, domani lo rivalutiamo. Mertens? Bisogna solo fargli i complimenti, sta stringendo i denti, sta prendendo anti-infiammatori, non è al 100% ma se c’è bisogno ci darà una mano”. A centrocampo scelte obbligate con Bakayoko e Demme mentre nel reparto arretrato – dinanzi ad Ospina – con Di Lorenzo, Manolas e Koulibaly c’è l’unico dubbio che vede Mario Rui leggermente avanti su Hysaj.

Gattuso recupera Petagna, che stringerà i denti ed agirà da terminale offensivo dinanzi al terzetto composto da Lozano, Zielinski e Insigne: “Petagna ha fatto tutto ciò che doveva fare durante l’addestramento – quanto pronunciato da Gattuso sui centravanti -, domani lo rivalutiamo. Mertens? Bisogna solo fargli i complimenti, sta stringendo i denti, sta prendendo anti-infiammatori, non è al 100% ma se c’è bisogno ci darà una mano”. A centrocampo scelte obbligate con Bakayoko e Demme mentre nel reparto arretrato – dinanzi ad Ospina – con Di Lorenzo, Manolas e Koulibaly c’è l’unico dubbio che vede Mario Rui leggermente avanti su Hysaj.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Leggi anche