Svolta nelle indagini sulla morte di Maradona, il fratello Hugo: "Fa male sentire queste cose"

Svolta nelle indagini sulla morte di Maradona, il fratello Hugo: “Fa male sentire queste cose”

A due mesi dalla morte di Diego Armando Maradona, Napoli tuttavia celebra il suo campione, il giocatore che da sè è sembrato riuscire a “guarire” – per alcuni anni – la città, a renderla da capo orgogliosa e consapevole di se stessa.

Ma è l’intera opinione pubblica del Paese che tuttavia vive l’onda lunga del lutto, con tutta probabilità uno dei più importanti degli ultimi decenni. Suo fratello Hugo ha conversato in collegamento con “Live non è la D’Urso”, trasmissione in onda su Canale 5.

Mi fa male sentire queste cose, a me come immagino a tutti quelli che lo hanno conosciuto – ha spiegato l’ex giocatore dell’Ascoli in riferimento alla svolta nelle indagini della morte del fratello, con il dottor Luque che avrebbe falsificato la sigilla del Pibe su alcuni importanti documenti – Io voglio solo verità e giustizia, la complicazione è che tuttavia non si conoscono bene i risultati dell’autopsia. Lui aveva le ginocchia a pezzi e non poteva camminare, ma non aveva malattie o altre patologie“.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Leggi anche