Roma, difesa sotto processo: 67 milioni spesi per essere la peggiore dei primi dieci

Roma, difesa sotto processo: 67 milioni spesi per essere la peggiore dei primi dieci

La prima gara del 2021 della Roma faceva ben sperare: vittoria con la Sampdoria, porta inviolata e un risultato (1-0) che in campionato i giallorossi solamente un’altra volta con l’Udinese avevano portato a casa. Gennaio, viceversa, si afferma un mese abbastanza nero pure con la gestione Fonseca. La settimana del derby, difatti, è quella che apre la crisi tecnica, salvata solo dal gol di Pellegrini a trenta secondi dallo scadere della partita di sabato scorso contro lo Spezia. Un dato, tuttavia, in questo periodo sta facendo ragionare Fonseca, ovvero i 32 gol subiti in campionato che rendono la linea difensiva della Roma la 13^ del campionato e la peggiore della parte sinistra della classifica. Troppi se si considera pure gli investimenti fatti negli ultimi due anni per quelli che nella giornata odierna sono i 4 centrali con maggior minutaggio della squadra. Da Kumbulla (19) a Smalling (15), passando per Ibanez (10) e Mancini (23), la dirigenza ha speso 67 milioni di euro per un reparto che sta presentando non poche criticità.

Un’attenuante ci sta ed è quella dell’età, escludendo l’inglese dall’equazione, Fonseca può contare sulla difesa di età più bassa del campionato, ma è altrettanto evidente come qualche cosa, in maggior misura con il nuovo anno si sia inceppato. Nove dei trentadue gol subiti sono arrivati nel 2021, praticamente un terzo e molte volte hanno inciso pure errori individuali (vedi Ibanez nel derby su Lazzari o Smalling su Verde con lo Spezia). Qualche cosa, tuttavia, dovrà cambiare pure Fonseca che con l’inserimento di Villar in mediana ha perso di peso e già nell’ultima di campionato qualche cosa di diverso si è visto. Dal 3-4-2-1 è passato a un 3-5-2 classico con Pellegrini mezzala per irrobustire la zona centrale del campo e provare a trovare un nuovo equilibrio. Pure perché finora la Roma è terza in classifica grazie all’attacco (il terzo più prolifico del campionato), ma senza Dzeko sarà più complicato e per tale motivo il portoghese studia una nuova Roma che possa fare a meno del bosniaco.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Leggi anche