Napoli, centravanti senza pace: Gattuso punta ad avere almeno Petagna

Napoli, centravanti senza pace: Gattuso punta ad avere per lo meno Petagna

Rimane legato ai risultati il futuro di Rino Gattuso. Al di là della vittoria con lo Spezia in Coppa Italia, il ko di Verona brucia tuttavia ad Aurelio De Laurentiis che, nonostante il tweet di sostegno all’allenatore, si attende un’inversione di tendenza importante sul piano dei risultati ed pure delle prestazioni per poter vedere finalmente una direzione chiara del suo Napoli in chiave quarto posto Champions, l’obiettivo prioritario dell’anno dopo le perdite Covid.

Dall’altro lato Gattuso deve far fronte ai parecchi impegni ravvicinati, la quasi impossibilità di intervenire tatticamente con sedute specifiche (ieri giorno libero per la squadra, dopo lo stress pure mentale degli ultimi giorni) e l’indisponibilità o la condizione precaria di parecchi calciatori che sulla carta dovrebbero viceversa decidere il destino. Mertens ha tuttavia problemi alla caviglia, che l’hanno obbligato ad uscire con lo Spezia dopo l’ingresso nel secondo tempo, Osimhen può essere utilizzato nel secondo tempo non essendo in condizione dopo tre mesi ai box ed l’allenatore spera quest’nella giornata odierna di avere buone notizie da Petagna.

L’ex Spal, giunto come terzo attaccante, è stato spremuto nell’ultimo periodo, giocando pure con un fastidio al polpaccio che s’è riacutizzato durante la partita con la Fiorentina. Con la Spal non è stato rischiato e nella giornata odierna verranno monitorati i progressi per averlo dall’inizio contro il Parma. Gattuso proverà fino in ultimo a recuperarlo pure perchè, a differenza dell’incontro con lo Spezia, formazione propositiva che tiene la linea difensiva molto alta, non sarebbe tatticamente ideale riproporre Lozano centravanti contro un Parma che si preannuncia abbottonato e con baricentro molto basso.

L’ex Spal, giunto come terzo attaccante, è stato spremuto nell’ultimo periodo, giocando pure con un fastidio al polpaccio che s’è riacutizzato durante la partita con la Fiorentina. Con la Spal non è stato rischiato e nella giornata odierna verranno monitorati i progressi per averlo dall’inizio contro il Parma. Gattuso proverà fino in ultimo a recuperarlo pure perchè, a differenza dell’incontro con lo Spezia, formazione propositiva che tiene la linea difensiva molto alta, non sarebbe tatticamente ideale riproporre Lozano centravanti contro un Parma che si preannuncia abbottonato e con baricentro molto basso.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Leggi anche