L'Udinese punta alla Spagna per cambiare l'attacco, ci sarà più Deulofeu con Llorente

L'Udinese punta alla Spagna per cambiare l'attacco, ci sarà più Deulofeu con Llorente

Ha riscoperto Gerard Deulofeu l’Udinese. In uno scontro diretto vitale per la classifica lo spagnolo, fresco di passaggio l’intero cartellino in bianconero dopo il prestito dal Watford, con una giocata ha risolto la partita, conquistando il penalty trasformato da De Paul. Il calciomercato di gennaio dei friulani ha disquisito abbastanza chiaro, per il nativo di Riudarenes ci sarà più spazio, dato dall’addio di Lasagna e dall’acquisto di un attaccante di peso e non di una seconda punta. Il girone d’andata del numero 9 è stato complicato, il grave infortunio al crociato patito a Londra, e recuperato in estate, si è fatto sentire, facendo vedere una forma tuttavia tutta da ritrovare. Fra difficoltà della squadra e l’edema osseo post Benevento, di spazio Deulofeu ne ha avuto poco, ma a questo punto le gerarchie sembrano pronte a cambiare.

A gennaio l’Udinese ha prelevato Llorente dal Napoli, regalando una torre di spessore a Gotti. Si alternerà con Stefano Okaka appena sarà abile e arruolabile (l’ex Roma è appena rientrato agli allenamenti). Per appoggiare l’attaccante d’area sarà proprio Deulofeu il prescelto, pure perché Nestorovski pare non godere di grande considerazione, nemmeno sceso sul terreno di gioco domenica scorsa. Tutto sommato alle gerarchie il giovanissimo Braaf, che ha voglia di emergere e deve convincere i bianconeri a spendere gli 11 milioni del diritto di riscatto, ma è tuttavia tutto da scoprire.

Per questa ragione a questo punto pare andare tutto nella direzione di un attacco più classico, con un centravanti vero e una mezzapunta di fantasia che dovrà aiutare ad innescarla. Contro lo Spezia Llorente è partito dalla panchina lasciando il palco a Deulofeu, che, seppur non tuttavia strabiliando con costanza è riuscito a spostare finalmente gli equilibri, già contro il Verona potrebbe iniziare a vedersi qualche cosa un’altra volta, con Gerard quasi sicuro del posto. Ora dunque l’Udinese punterà su qualche cosa di diverso, scatta l’a questo punto degli spagnoli, con gli argentini al centro al campo si prospetta una combinazione interessante.

Per questa ragione a questo punto pare andare tutto nella direzione di un attacco più classico, con un centravanti vero e una mezzapunta di fantasia che dovrà aiutare ad innescarla. Contro lo Spezia Llorente è partito dalla panchina lasciando il palco a Deulofeu, che, seppur non tuttavia strabiliando con costanza è riuscito a spostare finalmente gli equilibri, già contro il Verona potrebbe iniziare a vedersi qualche cosa un’altra volta, con Gerard quasi sicuro del posto. Ora dunque l’Udinese punterà su qualche cosa di diverso, scatta l’a questo punto degli spagnoli, con gli argentini al centro al campo si prospetta una combinazione interessante.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Leggi anche