Le pagelle del Benevento - Caprari e Improta promossi, Inzaghi battuto sui cambi

Le pagelle del Benevento – Caprari e Improta promossi, Inzaghi battuto sui cambi

Benevento-Sampdoria 1-1
(55’ Caprari; 80’ Keita)

Montipò 6,5 – Fa felici i fotografi su Keita nella prima frazione di gare, più che attento allorchè chiamato in causa. Può poco sul gol di Keita.

Depaoli 5,5 – Timido in fase di spinta, preciso dietro ma i pochi pericoli su quella fascia gli consiglierebbero pure qualche azzardo in più.

Tuia 5,5 – Rischia grosso perdendo un pallone velenoso in avvio. Dopo nel complesso regge, esce dolorante nel finale. (Dal 82’ Caldirola s.v.).

Glik 6,5 – Consueto baluardo, tiene in piedi la baracca, pure di fisico su Torregrossa che sulle palle aeree è pericolo costante.

Barba 5,5 – Gara dal doppio volto. Trova il corridoio che Caprari e Audero trasformano nell’1-0. Ma è letteralmente travolto da Damsgaard come tutto il Benevento.

Ionita 6 – La sua assenza peserà, mette muscoli e disponibilità al servizio della squadra.

Schiattarella 5,5 – Torna titolare quasi un mese dopo l’ultima volta, la manovra nel complesso ne beneficia. Mezzo voto in meno per qualche errore di troppo in fase di impostazione.

Improta 7 – Uomo ovunque di Inzaghi, costruisce i presupposti per il vantaggio. Uno dei parecchi diffidati fra i giallorossi: salterà il Bologna. (Dal 75’ Foulon 5 – Chiude acciaccato, Damsgaard è un fiume in piena rispetto al quale non riesce a farsi argine).

Insigne 5,5 – Vivo e vivace, sbaglia due di movimenti offensivi allorchè avrebbe potuto dolere. (Dal 67’ Viola 5,5 – Entra nel momento più complicato dei suoi e si vede davvero troppo poco).

Caprari 7 – Si accende nel finale di primo tempo, si sblocca a inizio ripresa. Aiutato da Audero, segna l’1-0 con un tiro-cross beffardo. (Dal 75’ Sau 6 – Sfiora la rete che avrebbe significato vittoria).

Lapadula 6,5 – Vorrebbe avere la rete, lo cerca con perseveranza e sbatte su Audero. Pur senza segnare, impegna costantemente la linea difensiva blucerchiata. (Dall’82’ Di Serio s.v.).

Inzaghi 5,5 – Torna alla difesa a quattro, ritrova certezze e pure un punto che fa sempre brodo. Ma non riesce a indovinare i correttivi allorchè Ranieri gli cambia la sfida sotto gli occhi e finalmente rischia pure di perdere una partita che sembrava quasi vinta.

Depaoli 5,5 – Timido in fase di spinta, preciso dietro ma i pochi pericoli su quella fascia gli consiglierebbero pure qualche azzardo in più.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

NapoliCalcio24.com è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Leggi anche