È iniziata la nuova era Laporta a Barcellona: dal futuro di Messi al primo nuovo colpo

È iniziata la nuova era Laporta a Barcellona: dal futuro di Messi al primo nuovo acquisto

Prima giornata di lavoro per il nuovo patron del Barcellona, Joan Laporta. Il portiere blaugrana, dopo aver festeggiato domenica sera la netta vittoria alle elezioni contro gli altri due candidati Font e Freixa (54% dei voti dei soci), ieri mattina si è subito recato alla Ciutat Deportiva del Barça per incontrare prima e seconda squadra maschile, in questo modo come quella femminile, e confrontarsi coi rispettivi allenatori.

“Sono convinto che Messi voglia rimanere”, ha già dichiarato diverse volte in questi momenti in un’importante intervista a RAC1, supportando ulteriormente uno dei temi centrali del suo programma: effettuare il rinnovo de a vita l’accordo della Pulga. Fra l’argentino e Laporta c’è effettivamente un duraturo rapporto di stima e rispetto, tanto che in Catalogna il patron appena eletto viene considerato dai più davvero l’unico in grado di convincere Messi a rimanere.

Nell’immediato, ad ogni modo, nessuna rivoluzione. Mister Ronald Koeman resterà ben saldo in panchina e, forte di un altro campionato di contratto, sarà valutato soltanto a fine stagione in base ai risultati raggiunti. Non dimentichiamoci che il Barcellona è tuttavia in gioco su tre fronti, pure se in Champions sarà veramente difficile rimontare la batosta incassata al Camp Nou col Paris Saint-Germain.

Il primo “acquisto” di Joan Laporta è in questo modo un dirigente, il nuovo CEO Ferran Reverter (finora consigliere delegato di MediaMarktSaturn), che potrebbe pertanto essere presto raggiunto in dirigenza – per ciò che riguarda viceversa la parte sportiva – dall’ex Valencia Mateu Alemany e dal figlio d’arte Jordi Cruijff.

Nell’immediato, ad ogni modo, nessuna rivoluzione. Mister Ronald Koeman resterà ben saldo in panchina e, forte di un altro campionato di contratto, sarà valutato soltanto a fine stagione in base ai risultati raggiunti. Non dimentichiamoci che il Barcellona è tuttavia in gioco su tre fronti, pure se in Champions sarà veramente difficile rimontare la batosta incassata al Camp Nou col Paris Saint-Germain.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio