Chelsea-Atletico Madrid 2-0, le pagelle: Tuchel incarta Simeone, Suarez annullato

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Chelsea-Atletico Madrid 2-0, le pagelle: Tuchel incarta Simeone, Suarez annullato

CHELSEA (pagelle a cura di Gaetano Mocciaro)
Mendy 6.5 – Poco impegnato se non nel finale, allorchè blinda su Joao Felix il successo, evitando ai suoi minuti finali di paura.
Azpilicueta 7 – Prestazione di molto alto livello ove annulla gli attaccanti. E viste le circostanze perdoniamo il retropassaggio che quasi manda in rete Carrasco.
Zouma 7 – Gioca invece di Christensen febbricitante e non lo fa rimpiangere. Prestazione perfetta per senso dell’anticipo e marcatura.
Rudiger 7 – Il migliore del reparto arretrato. È una roccia, distrugge l’azione avversaria, pressa fino alla metà campo, non sbaglia nulla.
James 7 – A tutta fascia sulla destra, è un martello in fase d’attacco ove mette in grande difficoltà Renan Lodi arrivando facilmente sul fondo.
Kante 6.5 – Il consueto uomo ovunque a centrocampo. Pecca forse un po’ di precisione in fase d’appoggio ma è una certezza nei ripiegamenti.
Kovacic 6.5 – Fa bene tutte e due le fasi, prova pure a chiudere l’incontro dalla distanza.
Alonso 6 – Non al livello dei compagni di squadra per palloni persi e pericolosità in avanti. È tuttavia propositivo. (Dal 93′ Emerson Palmieri 6.5 – Parafrasando un vecchio film: ‘Vado… l’ammazzo e torno'”).
Ziyech 7 – Finalizza in modo perfetto una splendida ripartenza, nel secondo tempo va anche vicino al raddoppio. (Dal 77′ Pulisic 6.5 – Ha poco tempo libero ma lascia lo zampino. Suo l’assist per il 2-0).
Havertz 6.5 – Ha il merito di dare il là al contropiede che porta al gol del vantaggio. Costringe gli spagnoli alle maniere forti ma al tempo stesso non riesce mai a impegnare Oblak. (Dal 90+4′ Chilwell sv).
Werner 7 – Prestazione generosa. In velocità è imprendibile e serve un assist al bacio per Ziyech che vale l’ammissione. Rimane tuttavia da migliorare la sua incisività in fase di finalizzazione. (Dall’86’ Hudson-Odoi sv).
Allenatore Thomas Tuchel 7 – Incarta l’Atlético Madrid praticamente rendendo inoffensive le due bocche da fuoco e facendo sì che la squadra tenesse sempre il pallino del gioco. Una gestione perfetta.

ATLETICO MADRID (pagelle a cura di Andrea Piras)
Oblak 5.5 – Tutt’altro che impeccabile sulla conclusione non irresistibile ma ravvicinata di Ziyech con il pallone che gli passa sotto la gamba. Reattivo nella seconda frazione di gara allorchè nega a Werner il 2-0 e pure sulla conclusione velenosa di Ziyech. Incolpevole sul raddoppio nel recupero di Emerson Palmieri.
Trippier 5 – Nelle prime battute dell’incontro regala un pallone a Kanté che in seguito verrà chiuso in calcio d’angolo. Marcos Alonso spinge molte volte dalla sua parte, fa vedere qualche buono spunto allorchè spinge sulla corsia (Dal 69’ Lemar – Non riesce a dare quel cambio di passo necessario che voleva Simeone).
Savic 4.5 – Werner è certamente un cliente facile e allorchè scatta è molto complicato da arginare. Ci mette tuttavia il fisico nel tentativo di arginare le offensive dell’attaccante tedesco. Rovina tutto con una gomitata nel costato di Rudiger che gli costa il rosso.
Gimenez 6 – Parecchi palloni toccati di testa, va molte volte a chiudere sulle amnesie difensive di Renan Lodi prima e di Hermoso in seguito. Tiene in piedi la baracca con interventi sempre puntuali e tempestivi.
Renan Lodi 4.5 – Semplicemente asfaltato da James sulla sua corsia di competenza. Riesce a vedere il diretto avversario solo allorchè lo abbatte al 31’ del primo ricevendo da Orsato il giallo (Dal 46’ Hermoso 5.5 – Pure lui si guadagna un giallo per un intervento da “arancione” a discapito di Havertz. Soffre meno di Renan Lodi ma non dà il corretto apporto in avanti).
Llorente 6 – Tanta corsa sulla destra, cerca molte volte il fondo per andare al cross, operazione che gli riesce solo in due di possibilità tuttavia efficaci ma non sfruttate dai suoi compagni.
Koke 5 – Prestazione decisamente sottotono del giocatore della fascia centrale del campo carismatico e simbolo dei Colchoneros. Troppi errori in appoggio per i compagni e in maggior misura troppi palloni persi non da lui.
Saul Niguez 5 – Subisce la pressione di Kanté e di Kovacic, elementi che vincono nettamente il duello a centrocampo. Non riesce a frenare le offensive della squadra avversaria lasciandogli troppo campo.
Carrasco 4.5 – Un gran colpo di tacco che libera alla conclusione Renan Lodi nei primi minuti e niente più. Chiede un calcio di rigore per una lieve spinta di Azipilicueta, non copre la corsia lasciando Renan Lodi in balia di James (Dal 55’ Dembélé 5 – Non ha spazi per agire e per rendersi pericoloso).
Suarez 5 – Si ritrova a combattere senza aiuto contro i tre colossi della difesa del Chelsea che lo rendono praticamente inoperoso. Insegue i palloni ma finisce molte volte a sbattere sul muro blu (Dal 60’ Correa 6 – Prova a dare un po’ di vivacità alla manovra offensiva della sua squadra).
Joao Felix 5.5 – Molte volte spronato dal Cholo Simeone nei giorni scorsi, il portoghese fatica ad entrare in partita. Si accende solo ad un quarto d’adesso dal termine allorchè impegna Mendy e allorchè calcia fuori dall’interno dell’area. Nel recupero chiama Mendy alla grande parata.
Simeone 5 – Il suo Atletico viene completamente imbrigliato da un Chelsea che merita il passaggio del turno. Prova con i cambi a dare una scossa che tuttavia arriva tardi e solo negli ultimi dieci minuti di gioco.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi