Milan, Ibrahimovic su Pioli: "Ha la mentalità giusta. Mi partita chiamandomi la mattina presto"

Milan, Ibrahimovic su Pioli: "Ha la mentalità giusta. Mi sfida chiamandomi la mattina presto"

Fresco di rinnovo fino al 2022, Zlatan Ibrahimovic affida a Milan TV i primi pensieri soffermandosi pure sul rapporto con Pioli: “Ciò che abbiamo passato l’anno scorso non è stato facile. Ogni partita Pioli mi diceva ‘Ibra, fai il bravo’ e io facevo il cattivo, all’incontro successiva ‘Ibra, fai il cattivo’ e lui faceva il bravo, ma comandava lui allorchè voleva… Facevamo questi giochi. All’inizio non conosci le persone, ma sin dal primo giorno è stato molto facile con lui. Pioli ha la mentalità giusta, ogni giorno ha quest’energia che trasmette a tutti, vorrebbe avere il massimo dalla squadra. Mi chiama al mattino e mi chiede: ‘Ove sei, io sto già lavorando’. Mi partita in questo modo”.

Hai parlato con Pioli dopo quella sostituzione in Milan-Bologna della scorsa estate? “Quella volta parlai io prima e in seguito lui, il giorno dopo all’opposto. Ma è normale: allorchè ti senti bene e stai bene vuoi giocare il più possibile, ma Pioli mi vorrebbe avere proteggere e salvarmi per il prossimo match. Non so se è un mio problema, ma la mia mentalità di essere lì fino tutto sommato, di dare tutto me stesso perché se do il massimo so che i miei colleghi faranno uguale: con l’adrenalina che hai non sei mai soddisfatto fino tutto sommato”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio