Muriel per Sanchez e Dzeko come vice Lukaku. Il punto sul (possibile) nuovo attacco dell'Inter

Muriel per Sanchez e Dzeko come vice Lukaku. Il punto sul (possibile) nuovo attacco dell'Inter

Domani Steven Zhang sarà a Milano, sette mesi dopo l’ultima volta. E dopo la festa scudetto – 2 o 8 maggio? – sarà tempo di programmare la prossima estate. Il patron ha voglia di garantire continuità alle ambizioni del club, pure con un occhio ai conti.

Il mercato in entrata – Per protrarre a crescere ed essere competitivi pure in Europa – mette in risalto La Gazzetta dello Sport – bisogna rendere il team più profonda, alzando l’asticella della qualità. Non semplice in questo periodo storico, in maggior misura per una questione economica. Difficile arrivare al grande nome che possa accendere i sogni dei tifosi, pure se non è da escludere in assoluto. Con un budget sostanzioso, l’Inter potrebbe dare l’assalto a Muriel a patto che esca Alexis Sanchez, titolare di un accordo da circa 7 milioni fino al 2023. E dopo attenzione al consueto Edin Dzeko, che potrebbe liberarsi per poco dalla Roma. È un vecchio pallino di Conte, nonché soluzione importante per giocare sia con Lukaku sia con Lautaro. Lui è l’unica possibile eccezione all’abbassamento dell’età media.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio