Inter a Crotone per il diciannovesimo scudetto. L'opera d'arte di Antonio Conte

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Inter a Crotone per il diciannovesimo scudetto. L'opera d'arte di Antonio Conte

A Crotone si va con l’idea di festeggiare lo scudetto numero diciannove. E perciò a Crotone l’Inter ha viaggiato con l’obiettivo di andare a vincere la sfida numero venticinque in campionato. I nerazzurri possono chiudere la Serie A a quota 94 punti, dovessero vincerle tutte da qui dopo lunghi sforzi. Non ci sono dubbi che Antonio Conte stresserà la squadra, le metterà pressione per tale motivo avvenga, perché guai a mostrare scintille di mediocrità davanti ai suoi occhi. Sarà titolo solo se, in caso di tre punti allo Scida, i bergamaschi non farà lo stesso contro il Sassuolo di De Zerbi. Incastro possibile. Nulla ossessione tuttavia, nulla frenesia. Il destino l’Inter lo tiene in pugno, lo guarda ed è pronta a lasciare che faccia il suo corso. Nerazzurro. In Calabria potrebbero trovare spazio Darmian, Sensi e Sanchez. Non è una rotazione o un turnover. Guai ad abbassare la concentrazione, a calare l’ossessione per il taglio del traguardo. Guai. “Se giocano è perché lo avranno sacrosanto con il sudore, i sacrifici, il cuore. E’ perché pure loro, tutti, sono titolari in questa Inter”. In questo modo vicina al compimento di “un’opera d’arte”. In questo modo vicina e, se solo il pensiero va ad agosto, non pare vero per nulla.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi