Chiesa tiene in apprensione la Juve: nessun rischio verso il match al Napoli

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Chiesa tiene in ansia la Juve: nessun rischio verso la sfida al Napoli

Federico Chiesa tiene in apprensione la Juventus e tutti i suoi tifosi in ottica del via del periodo particolarmente pieno di impegni che vedrà i bianconeri impegnati sette volte in ventuno giorni a partire dall’incontro del tardo pomeriggio di sabato a Napoli. Una delle punte di diamante di Madama rischia di non far parte del big match del Maradona: un altro cruccio per Allegri, già alle prese con il rientro, quasi fuori tempo massimo, dei sudamericani e gli infortuni di Ramsey, Arthur e Kaio Jorge.

Federico Chiesa tiene in apprensione la Juventus e tutti i suoi tifosi in ottica del via del periodo particolarmente pieno di impegni che vedrà i bianconeri impegnati sette volte in ventuno giorni a partire dall’incontro del tardo pomeriggio di sabato a Napoli. Una delle punte di diamante di Madama rischia di non far parte del big match del Maradona: un altro cruccio per Allegri, già alle prese con il rientro, quasi fuori tempo massimo, dei sudamericani e gli infortuni di Ramsey, Arthur e Kaio Jorge.

LA GIORNATA DI CHIESA – Bisogna riavvolgere il nastro al pomeriggio di martedì per raccontare quanto accaduto. All’interno del Mapei Stadium di Reggio Emilia, l’Italia di Roberto Mancini svolge il consueto allenamento di vigilia in ottica della gara vinta dopo nella serata di ieri contro la Lituania. Federico Chiesa accusa un fastidio al flessore della coscia accendendo il campanello d’allarme negli team medici della Nazionale e della Juventus. La mattina successiva, sempre nell’impianto di Reggio Emilia, gli azzurri svolgono la rifinitura alla quale, in parte, partecipa pure l’esterno ex Fiorentina. Tutto rientrato? Non proprio, nessuno vorrebbe avere correre alcun tipo di rischio e in questo modo Chiesa non viene convocato dal c.t. per la sfida contro i lituani e lascia il ritiro emiliano direzione Torino.

NESSUN RISCHIO – Pericolo di un infortunio grave che pare scampato ma le riflessioni, in ottica delle imminenti uscite, non saranno fermate. Le sensazioni dopo i primi controlli sono state positive ma Max Allegri, nonostante l’emergenza, non correrà alcun tipo di rischio considerata l’importanza di Chiesa nello scacchiere bianconero. I dialoghi col ragazzo saranno decisivi in questo modo come l’evoluzione del fastidio nei prossimi due giorni che avvicineranno la Juve alla partita di Napoli. Intanto ma per Allegri un altro problema da fronteggiare.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi