Napoli, Spalletti: "Il pubblico del Maradona vale quanto i giocatori, faticano con noi"

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Napoli, Spalletti: "Il pubblico del Maradona vale quanto i calciatori, faticano con noi"

L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti parla in questo modo in conferenza stampa dopo l’affermazione odierno contro la Juventus: “Cosa è stato l’ago della bilancia? La saggezza della squadra, siamo rimasti compatti dopo il vantaggio della Juve – ha esordito -. Non ha perso la testa, loro sono ripartiti in due o tre possibilità ma in seguito siamo sempre stati in equilibrio. Abbiamo tentato di forzare il passo, ma loro come blocco squadra si abbassavano bene. Loro nello stretto diventano dei leoni, con Ounas qualche cosa oltre abbiamo fatto. Abbiamo messo diverse palle dentro, la nostra pressione è stata costante e volevamo fare la sfida. Il pubblico del Maradona? Loro non sono dei tifosi, loro sono dei giocatori. Loro non vengono a tifare, vengono a ‘faticare’ con noi e la giocano intorno al campo. Questo lo si percepisce molto bene, è un amore per la squadra che li alimenta e che viene trasmesso ai giocatori. Noi dobbiamo sapere che siamo coloro che portano questo messaggio dentro al campo”.

L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti parla in questo modo in conferenza stampa dopo l’affermazione odierno contro la Juventus: “Cosa è stato l’ago della bilancia? La saggezza della squadra, siamo rimasti compatti dopo il vantaggio della Juve – ha esordito -. Non ha perso la testa, loro sono ripartiti in due o tre possibilità ma in seguito siamo sempre stati in equilibrio. Abbiamo tentato di forzare il passo, ma loro come blocco squadra si abbassavano bene. Loro nello stretto diventano dei leoni, con Ounas qualche cosa oltre abbiamo fatto. Abbiamo messo diverse palle dentro, la nostra pressione è stata costante e volevamo fare la sfida. Il pubblico del Maradona? Loro non sono dei tifosi, loro sono dei giocatori. Loro non vengono a tifare, vengono a ‘faticare’ con noi e la giocano intorno al campo. Questo lo si percepisce molto bene, è un amore per la squadra che li alimenta e che viene trasmesso ai giocatori. Noi dobbiamo sapere che siamo coloro che portano questo messaggio dentro al campo”.

Qui il consueto incontro con la stampa integrale.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi