LIVE TMW – Napoli, Spalletti: "Col Cagliari servirà il massimo. Scudetto? Ci sono 7 squadre"

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
LIVE TMW - Napoli, Spalletti: "Col Cagliari servirà il massimo. Scudetto? Ci sono 7 squadre"

Il Napoli nella serata di domani ospita il Cagliari dell’ex Mazzarri per provare ad allungare a sei la striscia di vittorie consecutive. Alle 14.30 l’allenatore degli azzurri, Luciano Spalletti, presenterà la sfida nella sala conferenze del centro tecnico di Castel Volturno e potrete seguire il live di Tuttomercatoweb.com

Il Napoli nella serata di domani ospita il Cagliari dell’ex Mazzarri per provare ad allungare a sei la striscia di vittorie consecutive. Alle 14.30 l’allenatore degli azzurri, Luciano Spalletti, presenterà la sfida nella sala conferenze del centro tecnico di Castel Volturno e potrete seguire il live di Tuttomercatoweb.com

14.30 – Inizia il consueto incontro con la stampa

Grandi numeri e consensi, è un Napoli che piace e diverte, ma lei quanto si sta divertendo?
“Questo l’avevamo già detto, ad essere noi si sta bene, ve lo assicuro, pure da parte dei calciatori, e ci sentiamo avvolti da questo affetto dei tifosi. In seguito sappiamo che ci sono dei momenti in cui si possono fare più punti ed altri meno, la viviamo con equilibrio. Non ci nascondiamo da tempo, il discorso andrà a finire lì pure nella giornata odierna, tuttavia quello dei candidati alla prima posizione è un condominio di 7 squadre e noi vogliamo assumerci il peso dei nostri millesimali, ma non vogliamo le quote degli altri, sono le stesse per tutti. In seguito ci sono momenti migliori e peggiori, dobbiamo essere pronti a tutto”.

Si associa sempre il Napoli all’allenatore. Questo è già il suo, come lo era di Benitez o Sarri, ma per idee e conoscenze, quanto è già il suo Napoli e quanti margini ci sono?
“E’ un onore accostare il mio nome a quelli citati, ve ne siete dimenticato anche qualcuno. Non è solo il Napoli di Gattuso, di Sarri, ma pure di Ancelotti e Benitez che ci hanno messo mano nel formare la squadra. E’ chiaro che dopo bisogna saper organizzare le cose, ma in questa organizzazione come qualità sono comprese le qualità ed il talento dei calciatori. E’ facile chiedergliele, in alternativa non farebbero parte di questo gruppo. Hanno raggiunto un livello alto per essere qui”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi