Napoli, Spalletti: "Insigne fuori dopo 40'? Devo pensare a Firenze, mi servirà fresco"

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Napoli, Spalletti: "Insigne fuori dopo 40'? Devo pensare a Firenze, mi servirà fresco"

Nell’intervista concessa a Dazn, Luciano Spalletti commenta amareggiato la prima sconfitta stagionale del suo Napoli, 3-2 in casa contro lo Spartak Mosca: “Purtroppo le gare da un episodio si incasinano e bisogna essere bravi a saperle gestire. I momenti del match sono importanti, come far gol nelle possibilità che ti capitano. In disparte l’episodio dell’espulsione, che è rosso, siamo stati ordinati, dopo abbiamo sofferto gli uomini a tutta fascia, siamo andati in svantaggio e abbiamo commesso una leggerezza difensiva a livello di scelte, ci hanno fatto il 3-1. Sul 2-1, in parità numerica, pensavo di poterla recuperare”.

Nell’intervista concessa a Dazn, Luciano Spalletti commenta amareggiato la prima sconfitta stagionale del suo Napoli, 3-2 in casa contro lo Spartak Mosca: “Purtroppo le gare da un episodio si incasinano e bisogna essere bravi a saperle gestire. I momenti del match sono importanti, come far gol nelle possibilità che ti capitano. In disparte l’episodio dell’espulsione, che è rosso, siamo stati ordinati, dopo abbiamo sofferto gli uomini a tutta fascia, siamo andati in svantaggio e abbiamo commesso una leggerezza difensiva a livello di scelte, ci hanno fatto il 3-1. Sul 2-1, in parità numerica, pensavo di poterla recuperare”.

Insigne l’ha abbracciato dopo la sostituzione dopo 40 minuti, un bel gesto.
“Secondo il mio parere è facile da valutare, io ho da portare Insigne fresco a Firenze. Nei miei programmi c’era di sostituirlo al 60’/70′. A quel punto lì hai un uomo in meno, devi coprire a tutta fascia, ho più equilibrio perché Politano è più difensivo di lui, ha giocato ad ogni modo una volta e me lo ritrovo nelle condizioni giuste per l’incontro di domenica”.

Nel finale che è successo?
“Non ho perso nulla, sono andato a precisare che non si può irridere la squadra avversaria allorchè stanno perdendo. Siccome lui fa parte dello gruppo avversario, non può farlo e sono andato a dirglielo”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi