Caso di stalking a Napoli? Quagliarella: "Dopo la sentenza sono rinato. Ho dovuto lasciare gli azzurri"

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Caso di stalking a Napoli? Quagliarella: "Dopo la sentenza sono rinato. Ho dovuto lasciare gli azzurri"

In un colloquio a Sky Sport, Fabio Quagliarella è tornato a parlare della vicenda dello stalker che lo ha minacciato allorchè giocava al Napoli: “Fin dal momento in cui c’è stata la sentenza è cambiato tutto, posso vivere la quotidianità che mi era stata tolta e sono libero di testa. Potevo a quel punto allenarmi spensierato e pensare solo al calcio e a fare gol, cose che prima non potevo. Dovevo pensare pure a ciò che poteva succedermi fuori dal campo. Da quell’istante sono rinato io e pure la mia famiglia.

In un colloquio a Sky Sport, Fabio Quagliarella è tornato a parlare della vicenda dello stalker che lo ha minacciato allorchè giocava al Napoli: “Fin dal momento in cui c’è stata la sentenza è cambiato tutto, posso vivere la quotidianità che mi era stata tolta e sono libero di testa. Potevo a quel punto allenarmi spensierato e pensare solo al calcio e a fare gol, cose che prima non potevo. Dovevo pensare pure a ciò che poteva succedermi fuori dal campo. Da quell’istante sono rinato io e pure la mia famiglia.

Sarebbe andato via da Napoli senza quella vicenda?
“Mi premeva moltissimo quella cosa: non poter vivere serenamente fra la gente o non vedere la mia famiglia non era possibile. In parecchi non avevano capito ma dopo la sentenza ho avvertito dalla mia gente e dai napoletani un affetto grandissimo. Ci sono persone che ora mi abbracciano, alcuni mi chiedono scusa ma io rispondo che nessuno deve chiedermi scusa, perché nessuno sapeva nulla”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi