Napoli, si ferma Osimhen: a Salerno l'opportunità per Mertens di riprendersi la scena

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Napoli, si ferma Osimhen: a Salerno l'occasione per Mertens di riprendersi la scena

Tocca a Dries Mertens. Addirittura sei mesi dopo l’ultima volta, il centravanti belga dovrebbe tornare titolare quest’nella giornata odierna sul campo della Salernitana con l’obiettivo di trascinare il Napoli alla vittoria, non facendo rimpiangere l’assenza di Victor Osimhen, non convocato ieri dopo un risentimento muscolare, e magari incrementare i suoi 135 gol in azzurro che rappresentano il primato all-time della storia del Napoli, ma che è fermo ora mai da un bel po’ a causa dell’incidente e in seguito del ruolo part-time alle spalle del nigeriano o di Zielinski da sotto punta.

Tocca a Dries Mertens. Addirittura sei mesi dopo l’ultima volta, il centravanti belga dovrebbe tornare titolare quest’nella giornata odierna sul campo della Salernitana con l’obiettivo di trascinare il Napoli alla vittoria, non facendo rimpiangere l’assenza di Victor Osimhen, non convocato ieri dopo un risentimento muscolare, e magari incrementare i suoi 135 gol in azzurro che rappresentano il primato all-time della storia del Napoli, ma che è fermo ora mai da un bel po’ a causa dell’incidente e in seguito del ruolo part-time alle spalle del nigeriano o di Zielinski da sotto punta.

Sarà assente Osimhen
Aveva accusato un fastidio già contro la Roma, riuscendo in seguito a gestirlo durante l’incontro con il Bologna. Un nuovo risentimento durante l’allenamento ha tuttavia convinto tutti ad uno stop e nuovi esami nella giornata odierno. Niente di grave, ma Osimhen verrà valutato giorno per giorno e non è escluso possa saltare pure l’impegno di Europa League di giovedì a Varsavia per in seguito pensare ad un rientro durante l’incontro di campionato contro il Verona. Pure per le caratteristiche del nigeriano, tutto strappi ed accelerazioni senza risparmiarsi mai, l’obiettivo è il pieno recupero.

Pochi cambi, nulla turnover
Nonostante i un paio di giorni e mezzo di intervallo dalla gara di giovedì, Spalletti non dovrebbe proporre particolari rotazioni. Il 3-0 al Bologna 60′, con qualche cambio anticipato, è servito a gestire lo sforzo e l’infortunio di Osimhen costringe l’allenatore già ad un cambio in più. Rientrerà Zielinski dall’inizio della gara, in questo modo come Politano sulla fascia destra, e per il resto – includendo nella considerazione pure che è tuttavia out Manolas per pensare ad un cambio nel reparto arretrato – spazio gli stessi uomini visti contro il Bologna.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi