Sampdoria, con lo Spezia vietato sbagliare (tuttavia): la gara del "Ferraris" è già un crocevia

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Sampdoria, con lo Spezia vietato sbagliare (ancora): la sfida del "Ferraris" è già un crocevia

Una nuova battuta d’arresto. La Sampdoria esce sconfitta pure dalla Unipol Domus di Cagliari raccogliendo la terza sconfitta in quattro partite, ove ha raccolto solamente un punto. Dopo un inizio di stagione caratterizzato da un calendario impegnativo, Milan, Inter, Napoli e Juventus le avversarie dei blucerchiati, Quagliarella e soci non sono riusciti a dare una sterzata al loro cammino pareggiando contro l’Udinese e perdendo a Cagliari. La classifica fa accendere già un campanello d’allarme: sono sei i punti raccolti in otto partite con undici gol realizzati e ben sedici incassati. Una media decisamente alta per una formazione che deve sforzarsi di invertire la rotta e focalizzarsi sulla salvezza, al di là dei proclami di inizio stagione per adesso non assistiti dai fatti.

Una nuova battuta d’arresto. La Sampdoria esce sconfitta pure dalla Unipol Domus di Cagliari raccogliendo la terza sconfitta in quattro partite, ove ha raccolto solamente un punto. Dopo un inizio di stagione caratterizzato da un calendario impegnativo, Milan, Inter, Napoli e Juventus le avversarie dei blucerchiati, Quagliarella e soci non sono riusciti a dare una sterzata al loro cammino pareggiando contro l’Udinese e perdendo a Cagliari. La classifica fa accendere già un campanello d’allarme: sono sei i punti raccolti in otto partite con undici gol realizzati e ben sedici incassati. Una media decisamente alta per una formazione che deve sforzarsi di invertire la rotta e focalizzarsi sulla salvezza, al di là dei proclami di inizio stagione per adesso non assistiti dai fatti.

Troppi errori
Pure durante l’incontro in terra sarda, sono diversi gli errori individuali e di reparto che hanno portato la squadra ad incassare gol. Ne ha proferito lo stesso allenatore nella conferenza post Udinese, focalizzando l’attenzione sulla mancanza di equilibrio. In ottica dell’incontro contro i rossoblu isolani, D’Aversa ha inserito un metodista in più per provare a dare più copertura al pacchetto arretrato ma purtroppo si sono palesate nuove lacune che andranno colmate al più presto. Va sottolineato tuttavia che il campionato è soltanto all’inizio, siamo all’ottava giornata di campionato e il tempo di raddrizzare la barra della nave ci sta tutto. E’ necessario ritrovare il successo già dal prossimo match casalinga venerdì sera contro lo Spezia.

Con lo Spezia crocevia
E’ fuori da ogni dubbio come la gara contro gli Aquilotti guidati da Thiago Motta possa rappresentare un primo crocevia dell’anno. Uno scontro diretto da non sbagliare e che Roberto D’Aversa dovrà preparare nel migliore dei modi. Il tempo non sarà molto, la gara si giocherà venerdì sera, ma è altresì vero che dovranno essere sistemati alcuni automatismi che dalla gara contro il Napoli sono venuti meno. Al centro sarà assente Morten Thorsby per squalifica e bisogna vedere se verrà giorno continuità alla linea a tre, con il possibile inserimento di Ekdal al fianco di Silva e Askildsen, oppure se si opterà per un centrocampo a due. Ciò che non dovrà mancare sarà l’attenzione e la voglia di tornare a vincere per sforzarsi di allontanare le zone basse della classifica. La Sampdoria vorrebbe avere ripartire.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi