LIVE TMW – Semak partita la Juventus: "Ma non ho chiesto consigli e segreti a Spalletti"

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
LIVE TMW - Semak sfida la Juventus: "Ma non ho chiesto consigli e segreti a Spalletti"

Meno uno alla partita fra Juventus e Zenit San Pietroburgo, in Russia: terza della fase a gironi di Champions, i bianconeri sono a punteggio pieno e affronteranno la formazione di Sergej Semak che parla in conferenza stampa.

Meno uno alla partita fra Juventus e Zenit San Pietroburgo, in Russia: terza della fase a gironi di Champions, i bianconeri sono a punteggio pieno e affronteranno la formazione di Sergej Semak che parla in conferenza stampa.

Seguila live su Tuttomercatoweb.com.

Sulle condizioni di Rakitskyi “Stanno tutti bene: tranne Ozdoev, tutti sono in gruppo”.
Sulla gara con la Juventus rispetto a quella col Chelsea “E’ difficile prevedere come sarà la partita contro la Juventus, si tratta di una gara dura e complicata per noi. Giocano bene in tutte e due le fasi e raggiungono sempre risultati: faremo del nostro meglio, ci prepariamo e alleniamo per cercare di ottenere punti”.
Sullo schema “Si parla sempre del modo di giocare, non è diverso: lo team farà degli accorgimenti su alcuni aspetti importanti”.
Sulla Juventus “Rappresentano una macchina da risultati, il loro gioco è aggressivo, attento nei dettagli nel reparto arretrato e nel reparto avanzato giocano bene in questo modo come in contropiede. Tutto è studiato per fare risultati”.
Sui singoli della Juventus “Mi piacciono diversi calciatori: Morata, Bonucci e Chiellini. Giorgio è l’anima della Juventus, non puoi non nominarlo”.
Sulle frasi di Lovren sui problemi nel reparto avanzato dello Zenit “Quel che penso di Dejan è che con lui non ci sono problemi. In una stagione c’è chi gioca meglio o peggio, dipende dal momento. Diciamo che durante l’allenamento la squadra finalizza male e allora pure in partita sbaglia. Contro l’Arsenal Tula c’è stato uno sbaglio grave e abbiamo preso gol. Bisogna far più gol, una segnatura non basta e non è sufficiente come potrebbe esserlo per la Juventus”.
Sulla partita “Potrebbe esserci qualcuno scontento pure per il pari, per tale motivo non ci sbilanciamo. Vedremo domani come andrà”.
E’ una gara decisiva? “Dopo le ultime due sconfitte stiamo ad ogni modo bene. Dobbiamo pensare alla Juventus facendo del nostro meglio. In classifica in Champions la Juve sta bene, ha trovato il successo le prime due ed è in posizione ottimale. Noi dobbiamo fare del nostro meglio, questa sarà molto importante per recuperare”.
Ha sentito Spalletti prima dell’incontro? “No, non ci ho tuttavia parlato ma sono contento per lui: Luciano è una persona e un tecnico meraviglioso. Sono attento a quel che sta facendo, seguo i suoi successi. Ne parleremo forse, ma abbiamo materiale già pronto per la partita di domani”.

Finisce qui il consueto incontro con i giornalisti di Sergej Semak

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi