Spalletti su Insigne: "Cosa volete che dimostri tuttavia?". Dopo spiega la scelta dei rigoristi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Spalletti su Insigne: "Cosa volete che dimostri ancora?". Poi spiega la scelta dei rigoristi

Insigne è sereno? E’ questa una delle domande poste in conferenza stampa a Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, alla vigilia della gara di Europa League contro il Legia Varsavia: “Il capitano è serenissimo. E’ un leader e può capitare pure a lui di sbagliare un rigore, ma il comportamento deve favorire il Napoli a fare il Napoli senza contraccolpi e lui lo è ben conscio. L’ha già palesato. Cosa volete che dimostri tuttavia Lorenzo? Ha dato già tante dimostrazioni sul livello di qualità e intelligenza. Sa che c’è da reagire in determinati momenti e stare sul pezzo”.

Insigne è sereno? E’ questa una delle domande poste in conferenza stampa a Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, alla vigilia della gara di Europa League contro il Legia Varsavia: “Il capitano è serenissimo. E’ un leader e può capitare pure a lui di sbagliare un rigore, ma il comportamento deve favorire il Napoli a fare il Napoli senza contraccolpi e lui lo è ben conscio. L’ha già palesato. Cosa volete che dimostri tuttavia Lorenzo? Ha dato già tante dimostrazioni sul livello di qualità e intelligenza. Sa che c’è da reagire in determinati momenti e stare sul pezzo”.

Il tema rigori.
“Insigne ha sbagliato tre rigori – prosegue Spalletti – ma può succedere. Cambiare rigorista non ci darebbe nessuna certezza di fare gol e con tutta probabilità si metterebbero a rischio certezze di cui ora non possiamo fare a meno. Il ragionamento dal mio giudizio è chiaro. Ci sono dei momenti dentro l’incontro precisamente emotivi per un giocatore, tipo quell’episodio del rigore sbagliato. Vedremo come sta nel momento dell’episodio, ne parlerà con i compagni di squadra. Ho visto giocatori fatti entrare gli ultimi 2′ per calciare un rigore e in seguito sbagliarlo. Ci vorrebbe avere una certa onestà verso della qualità dei compagni di squadra e mettersi in ordine pure da soli, senza aver bisogno dell’allenatore. Lo stato emotivo il tecnico può percepirlo diversamente dal giocatore”.

Clicca qui per la conferenza con la stampa integrale di Spalletti.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

NewsLetter

Ultime News

trending

Scelte da noi