Napoli, Anguissa ha già convinto tutti sul riscatto ed adesso conquista pure la nazionale

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Napoli, Anguissa ha già convinto tutti sul riscatto ed ora conquista anche la nazionale

E’ la stagione della rinascita per André . Il giocatore della zona centrale del campo classe ’95 è tornato fra i punti fermi pure del Camerun, dopo un periodo altalenante pure in , andando anche a segno ieri per il raddoppio nel 4-0 finale in Malawi, venendo dopo risparmiato nel secondo tempo in ottica della partita decisiva di martedì contro la d’Avorio (prima nel girone, ma soltanto a +1) al pari di tutti i big della formazione.

E’ la stagione della rinascita per André . Il giocatore della zona centrale del campo classe ’95 è tornato fra i punti fermi pure del Camerun, dopo un periodo altalenante pure in , andando anche a segno ieri per il raddoppio nel 4-0 finale in Malawi, venendo dopo risparmiato nel secondo tempo in ottica della partita decisiva di martedì contro la d’Avorio (prima nel girone, ma soltanto a +1) al pari di tutti i big della formazione.

A l’Anguissa che fu pagato 30mln
Tutto è partito tuttavia dall’intuizione del e dalla sua scelta di accettare i partenopei a titolo temporaneo – aspettando con pazienza fino a fine mercato -, a fronte pure di altre proposte forse meno accattivanti ma l’intero cartellino. Anguissa voleva una formazione di vertice, con tutta probabilità scottato dalla scelta fatta allorchè lasciò Marsiglia (fu pagato 30mln), per il , ove la sua crescita s’è arrestata complici le complicazioni nell’esprimersi in una formazione sempre in affanno e dopo finita per retrocedere.

Ora mai scontato il riscatto
Dopo una prima parte di stagione ad altissimi livelli, integrandosi alla velocità della luce pure nello spogliatoio, non fanno più notizia i rumors sulla volontà del di riscattarlo. A fine stagione la squadra del napoli verserà poco meno di 15mln di euro, una cifra importante nel post- ma persino bassa per la leadership mostrata dal giocatore della fascia centrale del campo. Del resto era nel mirino di Giuntoli e del suo gruppo proprio dagli anni a Marsiglia, allorchè si propose fra i giocatori di centrocampo più promettenti del panorama internazionale finendo subito per essere fuori dai parametri economici del club.

Image:Getty

Segui le Ultime News del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi