Napoli, si svuota l'infermeria per il periodo particolarmente pieno di impegni: due altre soluzioni pronte al rientro

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Napoli, si svuota l'infermeria per il tour de force: due alternative pronte al rientro

potrebbe avere tutti pronto per il prossimo periodo particolarmente pieno di impegni. Il scenderà sul terreno di gioco 9 volte in un mese, fra ed , ed l’allenatore avrà bisogno realmente di tutti per gestire le forze e tenere alto il livello fisico dopo il leggero calo percepito nelle ultime settimane. Alla ripresa della preparazione fissata per domani, o al massimo prossimamente, potrebbe pertanto essere l’unico azzurro ai box a causa della positività al riscontrata venerdì perché dovrebbero rientrare in gruppo pure e che sabato hanno svolto personalizzato sul terreno di gioco.

Luciano Spalletti potrebbe avere tutti pronto per il prossimo periodo particolarmente pieno di impegni. Il scenderà sul terreno di gioco 9 volte in un mese, fra ed , ed l’allenatore avrà bisogno realmente di tutti per gestire le forze e tenere alto il livello fisico dopo il leggero calo percepito nelle ultime settimane. Alla ripresa della preparazione fissata per domani, o al massimo prossimamente, Diego Demme potrebbe pertanto essere l’unico azzurro ai box a causa della positività al Covid riscontrata venerdì perché dovrebbero rientrare in gruppo pure Manolas e Malcuit che sabato hanno svolto personalizzato sul terreno di gioco.

Uomini contati al centro
A Spalletti è stata sufficiente la squalifica di per non avere altre soluzioni in mezzo alla zona difensiva. Buone risposte sono arrivate da Rrahmani – che si era già preso la titolarità – ed pure da , non scontate vista la lunga inattività e l’impiego finora solo da laterale mancino, ma il recupero di Manolas – un mese dopo un infortunio muscolare che non sembrava troppo grave – è vitale per l’allenatore per poter ruotare o ad ogni modo avere un centrale in panchina a questo punto che subentreranno diffide e per questo squalifiche.

Un sostituto per
Stesso discorso per Kevin Malcuit. Nel suo ruolo pare avere un motore diverso da tutti, senza alcun calo nonostante sia sempre stato impiegato, ma il ritorno del francese, oltre un mese dopo la distrazione di primo grado del soleo sinistro, è prezioso pure per la fascia sinistra. Ad inizio stagione, difatti, con Malcuit in discrete condizioni, Spalletti spostò a sinistra nell’ottica di far rifiatare , altro elemento senza una vera alternativa in panchina (nell’ultimo periodo alternato con Juan Jesus, ma con altre caratteristiche”.

Image:Getty

Segui le Ultime News del
Segui le Ultime Notizie Napoli

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi