Napoli, la ricostruzione della rapina di Ounas: pistola alla tempia e bottino da 5 mila euro

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Napoli, la ricostruzione della rapina di Ounas: pistola alla tempia e bottino da 5 mila euro

Rapina a mano armata subita da Adam Ounas alla vigilia del big match fra il Napoli e il Milan. E, più precisamente, un’adesso prima della partenza della squadra per Milano. I ladri hanno aspettato l’algerino sotto al suo palazzo, in via Stazio, intorno alle 15 e avrebbero ottenuto un bottino significativo: soldi in contanti, orologio, anello e catenina. A riportarlo è il Corriere del Mezzogiorno.

Rapina a mano armata subita da Adam Ounas alla vigilia del big match fra il Napoli e il Milan. E, più precisamente, un’adesso prima della partenza della squadra per Milano. I ladri hanno aspettato l’algerino sotto al suo palazzo, in via Stazio, intorno alle 15 e avrebbero ottenuto un bottino significativo: soldi in contanti, orologio, anello e catenina. A riportarlo è il Corriere del Mezzogiorno.

La ricostruzione.
La dinamica racconta di una vera e propria trappola. Con lo scooter i due si sono piazzati dietro la vettura che si era appena infilata nel vialetto che porta al garage e lì hanno bloccato ogni possibile via di fuga. Il resto è un copione già visto. Il passeggero che scende armato mentre il complice lo attende pochi metri più in là con il motore acceso e pronto a partire, la pistola puntata in faccia e poche parole circostanziate: “Caccia ciò che hai”. Il giovane giocatore algerino era terrorizzato. Non ha opposto alcuna resistenza ed ha consegnato ai malviventi un orologio di valore, dei soldi e una catenina in oro. Un bottino che è stato quantificato in circa 5.000 euro. Il tutto si è svolto in una manciata di secondi, una volta che alla vittima è apparso infinito.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi