Napoli, Spalletti fissa l'obiettivo ed a Bologna rilancia tre azzurri dall'inizio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Napoli, Spalletti fissa l'obiettivo ed a Bologna rilancia tre azzurri dall'inizio

Il Napoli scende sul terreno di gioco a Bologna con l’obiettivo di cancellare l’eliminazione in Coppa Italia e consolidare il posto Champions. Il piazzamento fra le prime quattro – ed in questo senso gli azzurri possono allungare sull’Atalanta e tenere a distanza la Juventus – è l’obiettivo dichiarato del club e ieri ribadito pure da Spalletti in conferenza stampa nel tentativo di rasserenare il contesto all’ultima gara di un periodo di grande emergenza con tante assenze e gran parte della squadra spremuta o non in condizione: “Finalizzato alla vittoria le gare è vitale avere calciatori pronto ed averli in condizione. Noi – le parole del tecnico in conferenza – nell’ultimo mese non li abbiamo avuti, per tale motivo prevedo che il nostro rendimento crescerà, il futuro del Napoli sarà migliore ed abbiamo le potenzialità e la volontà di arrivare nelle prime quattro senza alibi”.

Il Napoli scende sul terreno di gioco a Bologna con l’obiettivo di cancellare l’eliminazione in Coppa Italia e consolidare il posto Champions. Il piazzamento fra le prime quattro – ed in questo senso gli azzurri possono allungare sull’Atalanta e tenere a distanza la Juventus – è l’obiettivo dichiarato del club e ieri ribadito pure da Spalletti in conferenza stampa nel tentativo di rasserenare il contesto all’ultima gara di un periodo di grande emergenza con tante assenze e gran parte della squadra spremuta o non in condizione: “Finalizzato alla vittoria le gare è vitale avere calciatori pronto ed averli in condizione. Noi – le parole del tecnico in conferenza – nell’ultimo mese non li abbiamo avuti, per tale motivo prevedo che il nostro rendimento crescerà, il futuro del Napoli sarà migliore ed abbiamo le potenzialità e la volontà di arrivare nelle prime quattro senza alibi”.

Fabian titolare, Zielinski in forse
Che arriva dal rosso contro la Fiorentina, ma pure di buona fetta del secondo tempo per accrescere il proprio minutaggio e dunque la condizione, il regista spagnolo si riprenderà nella giornata odierna la maglia da titolare dando pure il cambio ad uno fra Demme e Lobotka, sempre sul terreno di gioco in questo nuovo anno. Dietro il centravanti nel 4-2-3-1 viceversa è da verificare la condizione di Zielinski, recupero ma che non si è tuttavia aggregato al gruppo: “Si è allenato a casa in questo periodo e se domani supererà gli esami dopo il Covid, potrebbe raggiungerci a Bologna”, quanto detto da Spalletti che potrebbe rimpiazzare Mertens con Elmas dietro Petagna.

Altri due ritorni da titolare
Come Fabian che arriva dal rosso, Lozano partirà dall’inizio della gara dopo aver lavorato in questo periodo per migliorare la propria forma e cancellare quasi un mese trascorso in patria fra ferie e Covid. Il messicano potrebbe agire a sinistra, per l’assenza di Insigne e lo spostamento di Elmas al centro, lasciando la destra a Politano. Alle sue spalle a sinistra potrebbe avere Mario Rui, negativizzato giovedì e che Spalletti ha definito pronto per giocare regolarmente dall’inizio. Un recupero importante includendo nella considerazione lo sforzo di Ghoulam, ed pure il calo fisiologico, dopo tre gare di fila.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi