Milan, a Napoli partita Scudetto (quasi) decisiva. E Ibra non poteva mancare

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Milan, a Napoli sfida Scudetto (quasi) decisiva. E Ibra non poteva mancare

Martedì il derby contro l’Inter valido per la semifinale di andata di Coppa Italia. Nella giornata odierna il match al “Maradona” contro il Napoli, delicatissima in chiave lotta Scudetto. Si sapeva che questa sarebbe stata una settimana importantissima per il Milan ed è altamente necessario che i rossoneri sappiano chiuderla al meglio per tenere aperte le proprie ambizioni tricolori.

Martedì il derby contro l’Inter valido per la semifinale di andata di Coppa Italia. Nella giornata odierna il match al “Maradona” contro il Napoli, delicatissima in chiave lotta Scudetto. Si sapeva che questa sarebbe stata una settimana importantissima per il Milan ed è altamente necessario che i rossoneri sappiano chiuderla al meglio per tenere aperte le proprie ambizioni tricolori.

Partita quasi decisiva
Quella di questa sera sarà una partita complicata, contro un avversario capace di trattare molto bene il pallone e di aggiungerci una fisicità importante, circondato dall’entusiasmo e dall’affetto dell’intera città ai piedi del Vesuvio. Il Milan, ma, ha tutte le carte in regola per far bene pure in questo big match; contro le piccole Giroud e compagni hanno sofferto, ma è contro le grandi che riescono sempre a tirar fuori qualche cosa in più. E nella giornata odierna è uno di quei giorni. Non è una partita da dentro o fuori, ma molto del percorso degli ultimi mesi di stagione dipende dal risultato di questa sera.

La probabile formazione

È ovvio che, Pioli schiererà il miglior 11 a sua disposizione, tenendo presente l’indisponibilità per infortunio di Romagnoli e il recupero per la panchina di Ibrahimovic. Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez dinanzi al portiere Maignan. Al centro confermata la coppia Tonali-Bennacer, perché Kessie giocherà nuovamente da trequartista centrale al posto del titolare Diaz e del soldatino Krunic; al suo fianco Leao e uno fra Messias e Saelemaekers, con il primo favorito sul secondo. Dinanzi Giroud, tuttavia panchina per Rebic.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi