LIVE TMW – Napoli, Spalletti: "Con l'Atalanta saranno 95 minuti di sportellate. Zanoli? E' pronto"

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
LIVE TMW - Napoli, Spalletti: "Con l'Atalanta saranno 95 minuti di sportellate. Zanoli? E' pronto"

Alle 14:15 Luciano Spalletti, alla vigilia del big match contro gli orobici, presenterà il primo incontro post-sosta del suo Napoli. Il tecnico azzurro interverrà in conferenza stampa dal Training Center di Castel Volturno. L’incontro con i media potrà essere seguito con la diretta testuale di Tuttomercatoweb.com

Alle 14:15 Luciano Spalletti, alla vigilia del big match contro gli orobici, presenterà il primo incontro post-sosta del suo Napoli. Il tecnico azzurro interverrà in conferenza stampa dal Training Center di Castel Volturno. L’incontro con i media potrà essere seguito con la diretta testuale di Tuttomercatoweb.com

14.17 – Inizia il consueto incontro con i giornalisti

Snodo cruciale, partita verità? 
“Gare di quelle che ti guardano negli occhi, chi abbassa un po’ lo sguardo nei 95′ perde perché loro sanno mantenere il livello alto di forza, qualità, ritmo. Squadra costruita bene, come da anni, in queste partite qui non basterà una giocata, una finta, ma 95′ di sportellate ribattendo colpo su colpo, questa sarà l’incontro”.

Sui mondiali ed i giovani.
“Si deve protrarre con Mancini, la strada è giusta, ha portato giovani pure per il futuro, ha trovato il successo un titolo molto importante, dopo si può sbagliare una partita come successo, ma la qualità del gioco, del centrocampo, di molti che ha portato è sotto gli occhi di tutti. C’è da migliorare, come spesso accade, siamo indietro per stadi e strutture, e per lavorare al meglio servono, i paesi dipendono dalle infrastrutture, gli stadi di proprietà sono fondamentali dopo c’è la complicazione culturale nel cercare il successo fin dalle scuole calcio, è un’ossessione sin dai primi anni, conta solo la rete, non il permettere di sbagliare, non si permette di estrarre la qualità ma si punta a vincere subito il torneino. Un buon settore giovanile non si misura dai tornei vinti, ma da quanti ne fai crescere a certi livelli. Ma sento parlare sul gioco, ma lì è una partita, il risultato passa sempre da un gioco costruito bene, ma su questo è soggettivo…”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi