Un georgiano per il Napoli. I gol a Ibra e il giallo (risolto) di mercato: chi è Kvaratskhelia

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Un georgiano per il Napoli. I gol a Ibra e il giallo (risolto) di mercato: chi è Kvaratskhelia

Un georgiano in Serie A. Il primo e il più importante rimane Kaladze, a Empoli ha giocato per anni Mch’edlidze. Il prossimo se lo godrà il Napoli: la squadra azzurro sta effettivamente definendo l’affare che porterà in Serie A Khvicha Kvaratskhelia. Classe 2001, apporrà la firma con i partenopei un accordo quinquennale, in un’operazione che porterà nelle casse del Rubin Kazan poco più di 10 milioni di euro. E qualche mal di testa ai telecronisti italiani.

Un georgiano in Serie A. Il primo e il più importante rimane Kaladze, a Empoli ha giocato per anni Mch’edlidze. Il prossimo se lo godrà il Napoli: la squadra azzurro sta effettivamente definendo l’affare che porterà in Serie A Khvicha Kvaratskhelia. Classe 2001, apporrà la firma con i partenopei un accordo quinquennale, in un’operazione che porterà nelle casse del Rubin Kazan poco più di 10 milioni di euro. E qualche mal di testa ai telecronisti italiani.

Ha battuto Ibra. Il Napoli lo sta seguendo da tempo: il primo approccio concreto è del 17 marzo, ma il nome di Kvaratskhelia è segnato da anni sui taccuini dei migliori scout d’Europa. Fra i primi a metterlo nel mirino, il Torino, ma col passare delle settimane si sono interessati pure Juventus, Milan, Siviglia, Borussia Dortmund. Il grande pubblico, come prevedibile, l’ha conosciuto dipoi di principali osservatori. E c’è una patronato: 11 novembre 2021. La piccola batte 2-0 la Svezia, mentre la Spagna supera la Grecia e scavalca in classifica gli scandinavi. Protagonista assoluto, il prossimo rinforzo del Napoli.

Il giallo Dinamo Batumi. Nelle ultime settimane, peraltro, Kvaratskhelia è stato al centro di un piccolo giallo di mercato. In quanto giocatore straniero in Russia, rientrava fra coloro che potevano sospendere il proprio contratto e trasferirsi altrove. Cosa che ha fatto: dal 25 marzo, il georgiano è tornato in patria e veste i colori della Dinamo Batumi. Ma il passaggio non è stato propriamente lineare: in un primo momento, il Rubin Kazan, che nel 2019 lo ha riportato in Russia dopo la fine dell’avventura con la Lokomotiv Mosca – e il successivo rientro al Rustavi – ha smentito purchessia accordo con la societù georgiana. Dopo, affare sbloccato con tanto di ufficialità: a Batumi, per la cronaca, Kvaratskhelia ha esordito il 2 aprile, 45 minuti riguardo la gara vinta per 1-0 sul Telavi.

Le caratteristiche. Cresciuto nelle giovanili della Dinamo Tbilisi, Kvaratskhelia si è imposto in Russia, fra Lokomotiv e Rubin. Esterno d’attacco dal fisico longilineo (183 centimetri d’altezza), è perfettamente ambidestro, pure se predilige partire da sinistra. Durante la scorsa stagione ha messo a referto 4 gol e 8 assist in 23 presenze; in quello attuale, complici le complicazioni della squadra (nona in classifica) era fermo a due gol e cinque passaggi decisivi in venticinque apparizioni, fino alla separazione.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi