Samp, D'Aversa: "Manca per lo meno un esterno, ma non cerco alibi. Rincon entrato bene"

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Samp, D'Aversa: "Manca almeno un esterno, ma non cerco alibi. Rincon entrato bene"

Dopo la partita persa contro il Napoli per 1-0, l’allenatore della Sampdoria, Roberto D’Aversa, ha disquisito ai microfoni dei canali ufficiali del club blucerchiato: “La sfida era proibitiva, è chiaro, sia per il valore dell’avversario, pure se il Napoli aveva assenze e la nostra situazione, ma c’è dispiacere. Abbiamo pagato uno sbaglio di malizia compromettendo la partita. Abbiamo provato a fare qualsiasi cosa, con i cambi e l’atteggiamento. Dobbiamo valutare gli infortunati, il team va a peggiorare per tale motivo ma dobbiamo recuperare e intervenire per colpare il gap numerico. Siamo venuti a Napoli con un esterno di ruolo e basta, mancava Candreva ma pure allorchè c’è lui manca ad ogni modo qualche cosa. La società lo sa, questo non è un alibi. Dobbiamo creare più possibilità da gol, i numeri ora non sono positivi, è necessario che diventiamo più bravi. Rincon è entrato bene, sembrava con noi da tanto, come Yepes. Ora le gerarchie si azzerano”.

Dopo la partita persa contro il Napoli per 1-0, l’allenatore della Sampdoria, Roberto D’Aversa, ha disquisito ai microfoni dei canali ufficiali del club blucerchiato: “La sfida era proibitiva, è chiaro, sia per il valore dell’avversario, pure se il Napoli aveva assenze e la nostra situazione, ma c’è dispiacere. Abbiamo pagato uno sbaglio di malizia compromettendo la partita. Abbiamo provato a fare qualsiasi cosa, con i cambi e l’atteggiamento. Dobbiamo valutare gli infortunati, il team va a peggiorare per tale motivo ma dobbiamo recuperare e intervenire per colpare il gap numerico. Siamo venuti a Napoli con un esterno di ruolo e basta, mancava Candreva ma pure allorchè c’è lui manca ad ogni modo qualche cosa. La società lo sa, questo non è un alibi. Dobbiamo creare più possibilità da gol, i numeri ora non sono positivi, è necessario che diventiamo più bravi. Rincon è entrato bene, sembrava con noi da tanto, come Yepes. Ora le gerarchie si azzerano”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi