Milan, occhio allo Spezia da Limbo. Formazione: Pioli senza scelte dalla cintola in giù

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Milan, occhio allo Spezia da Limbo. Formazione: Pioli senza scelte dalla cintola in giù

Dopo le tre vittorie nelle prime tre gare del 2022, il Milan guarda con ottimismo e fiducia alle prossime tre importantissime partite: nella giornata odierna contro lo Spezia, il 23 gennaio contro la Juventus e il 6 febbraio con il derby contro l’Inter. I due big match, è ovvio che, catturano subito l’occhio, ma la gara di questa sera non può e non deve permettere passi falsi per i rossoneri.

Dopo le tre vittorie nelle prime tre gare del 2022, il Milan guarda con ottimismo e fiducia alle prossime tre importantissime partite: nella giornata odierna contro lo Spezia, il 23 gennaio contro la Juventus e il 6 febbraio con il derby contro l’Inter. I due big match, è ovvio che, catturano subito l’occhio, ma la gara di questa sera non può e non deve permettere passi falsi per i rossoneri.

Nessun passo falso
Non si deve commettere l’errore di considerarla una partita da Limbo dantesco, cioè una di quelle partite senza infamia e senza lode con squadre nettamente inferiori sulla carta che precedono altre gare molto più importanti per prestigio e classifica e che vengono sottovalutate. Da questo opinione, la lezione presa nella prima frazione di gare contro il Genoa potrà sicuramente aiutare: il Milan ha tutta l’intenzione di approcciare bene la sfida, di portarla sui suoi binari preferiti per protrarre la corsa Scudetto e per superare, includendo nella considerazione sempre la gara in più, l’Inter al primo posto della classifica. È solo e soltanto battendo lo Spezia che i rossoneri potranno affrontare con l’entusiasmo e la personalità che li caratterizzano i due successivi big match.

Le probabili formazione
In più, la gara odierno è resa più complicata dalle moltissime assenze che, di nuovo, attanagliano la squadra di Pioli. L’allenatore rossonero, praticamente, non ha scelta dalla cintola in giù: saranno assenti Kjaer, Tomori, Romagnoli, Tonali, Kessie e Bennacer; rientrano post Covid Calabria e Castillejo. Questa, dunque, la probabile formazione per stasera: 

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kalulu, Gabbia, Theo Hernandez; Krunic, Bakayoko; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi