LIVE TMW – Juve, Allegri: “Prato di San Siro improponibile, in questo modo come i 5000 spettatori”

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
LIVE TMW - Juve, Allegri: “Prato di San Siro improponibile, così come i 5000 spettatori”

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, si è in questo modo espresso in conferenza stampa nel post Milan-Juventus: “Il bicchiere è tutto pieno perché ad ogni modo la Juventus viene da molti risultati utili ed era importante chiudere questo mese di gennaio con parecchi scontri diretti. Siamo a un punto dall’Atalanta che possono essere quattro, ma penso che la squadra stia facendo bene. Ci vorrebbe avere tempo e lavoro, bisogna seguitare. Ci sono delle cose da migliorare come gli ultimi trenta metri, il campo stasera ha creato delle difficoltà. È stata una partita intensa, il pareggio è corretto”.

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, si è in questo modo espresso in conferenza stampa nel post Milan-Juventus: “Il bicchiere è tutto pieno perché ad ogni modo la Juventus viene da molti risultati utili ed era importante chiudere questo mese di gennaio con parecchi scontri diretti. Siamo a un punto dall’Atalanta che possono essere quattro, ma penso che la squadra stia facendo bene. Ci vorrebbe avere tempo e lavoro, bisogna seguitare. Ci sono delle cose da migliorare come gli ultimi trenta metri, il campo stasera ha creato delle difficoltà. È stata una partita intensa, il pareggio è corretto”.

È accettabile un campo di gioco in questo modo per una partita del genere?
“Non è proponibile nulla, il campo e neanche soli 5000 spettatori. Ma i ragazzi, sia del Milan che della Juve, sono stati bravissimi ad adattarsi, ai miei ho detto che il campo era questo e si doveva giocare in questo modo senza alibi. Purtroppo era questo, giocando tante gare sopra, in maggior misura d’inverno, è normale che il campo abbia difficoltà. Dispiace perché è sempre Milan-Juventus”.

Corsa scudetto chiusa per voi?
“Per noi dopo l’inizio disastroso era difficile. L’Inter è la favorita come ho sempre detto, Milan e Napoli possono lottare. Noi abbiamo l’obiettivo di conquistare le prime quattro posizioni e bisogna farlo un passettino alla volta. Sono 7 punti dal secondo posto, sono due gare: se noi le vinciamo e gli altri le perdono siamo a un punto”.

Partita poco spettacolare, lei come l’ha vista?
“Il campo ha creato difficoltà a tutte e due le squadre, ma nei contrasti e con il pallone che rimbalzava male l’incontro è diventata sporca. Noi siamo stati molto abili a comprendere la gare e ci siamo adattati. Avevo detto che era una partita equilibrata, non siamo riusciti a portare l’episodio dalla nostra parte ed è venuto fuori un bello 0-0 che non avevamo mai fatto questa stagione ed è un bello 0-0”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi