Napoli, avviati i primi interrogatori per il caso-Osimhen: già ascoltati i baby Liguori e Palmieri

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Napoli, avviati i primi interrogatori per il caso-Osimhen: già ascoltati i baby Liguori e Palmieri

Le prime persone informate sui fatti dell’affare-Osimhen, concluso a luglio 2020 fra Napoli e Lille, sono comparse ieri sulle scena: i giocatori Luigi Liguori e Ciro Palmieri, attualmente tesserati con l’Assc Ercolanese (Eccellenza) e la Nocerina (Serie D) – e all’epoca dei fatti ceduti al club francese come contropartita tecnica insieme a Orestis Karnezis e Claudio Manzi – sono stati ascoltati negli uffici della Procura di Napoli. Prossimamente i pm titolari dell’inchiesta, l’aggiunto Vincenzo Piscitelli e il sostituto Francesco De Falco, ascolteranno pure Karnezis (ritirato) e Manzi (Turris, Serie C). Lo scrive il Corriere dello Sport.

Le prime persone informate sui fatti dell’affare-Osimhen, concluso a luglio 2020 fra Napoli e Lille, sono comparse ieri sulle scena: i giocatori Luigi Liguori e Ciro Palmieri, attualmente tesserati con l’Assc Ercolanese (Eccellenza) e la Nocerina (Serie D) – e all’epoca dei fatti ceduti al club francese come contropartita tecnica insieme a Orestis Karnezis e Claudio Manzi – sono stati ascoltati negli uffici della Procura di Napoli. Prossimamente i pm titolari dell’inchiesta, l’aggiunto Vincenzo Piscitelli e il sostituto Francesco De Falco, ascolteranno pure Karnezis (ritirato) e Manzi (Turris, Serie C). Lo scrive il Corriere dello Sport.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi