Si è chiuso il gennaio nero (sul campo) della Sampdoria: ora la salvezza passa per il mercato

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Si è chiuso il gennaio nero (sul campo) della Sampdoria: adesso la salvezza passa per il mercato

Allarme rosso in casa Samp. La sconfitta di domenica scorsa in casa dello Spezia ha fatto accendere più di una spia nella squadra blucerchiata. Il ritorno in panchina di Marco Giampaolo è stato molto amaro con un ko in uno scontro diretto e la situazione di classifica che si è complicata ulteriormente. Ora i punti di distacco dal terzultimo posto, rappresentato dal Cagliari e con Quagliarella e compagni in svantaggio pure nel confronto diretto, sono soltanto tre. Il gennaio disastroso si chiude con quattro battute d’arresto in altrettante partite disputate – Cagliari, Napoli, Torino e Spezia – a cui va aggiunto pure il 4-1 subito in Coppa Italia con l’avvicendamento inevitabile alla guida tecnica.

Allarme rosso in casa Samp. La sconfitta di domenica scorsa in casa dello Spezia ha fatto accendere più di una spia nella squadra blucerchiata. Il ritorno in panchina di Marco Giampaolo è stato molto amaro con un ko in uno scontro diretto e la situazione di classifica che si è complicata ulteriormente. Ora i punti di distacco dal terzultimo posto, rappresentato dal Cagliari e con Quagliarella e compagni in svantaggio pure nel confronto diretto, sono soltanto tre. Il gennaio disastroso si chiude con quattro battute d’arresto in altrettante partite disputate – Cagliari, Napoli, Torino e Spezia – a cui va aggiunto pure il 4-1 subito in Coppa Italia con l’avvicendamento inevitabile alla guida tecnica.

Nella giornata odierna il secondo tempo
Un piccolo cambio di rotta, se in questo modo si può chiamare, si è visto nel possesso palla. Al “Picco” la Samp ha provato a costruire la manovra ragionata esattamente come vorrebbe avere il suo mister ma ha creato poche possibilità. La sosta arriva con tutta probabilità nel momento più azzeccato dell’anno con Marco Giampaolo che potrà lavorare, al netto dei nazionali, sul gruppo per poter impartire i suoi dettami tattici. Dopo un paio di giornate di riposo, l’appuntamento è definito al “Gloriano Mugnaini” per il secondo tempo degli allenamenti. All’orizzonte c’è la partita di domenica 6 febbraio contro il Sassuolo, incontro che sa molto di ultima chiamata contro un avversario che tuttavia ha palesato diverse volte il suo valore.

Il mercato si muove
Se il ritorno sul terreno di gioco è tuttavia lontano, la giorno che viceversa è certamente più immediata è quella legata finalmente del mercato di gennaio. L’allenatore di Bellinzona ha chiesto innanzitutto un metodista e in questo periodo arriverà, compatibilmente con lo stage della nazionale per cui è stato convocato, Stefano Sensi. Nella giornata di ieri l’Inter ha dato il via libera e verrà perfezionato nella giornata odierna l’arrivo a titolo temporaneo del metodista. Sempre per la zona centrale del campo potrebbe esserci la possibilità Linetty mentre nel reparto avanzato si fanno i nomi di Castillejo e Defrel. Sul fronte delle uscite viceversa Chabot si accasa al Colonia mentre Ciervo ha fatto rientro alla Roma per dopo essere ceduto l’intero cartellino al Sassuolo.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi